cerca

I MISTERI DI VIALE MAZZINI

Rai, la farsa del piano top secret

Tutti lo conoscono tranne il Consiglio d'amministrazione e la Commissione di Vigilanza. L'Espresso annuncia un articolo, l'azienda lo smentisce prima della pubblicazione

Rai: la farsa del piano top secret, tutti lo conoscono tranne il Consiglio d'amministrazione e la Commissione di Vigilanza

Sembra che tutti lo conoscano: si chiama "Piano editoriale per l'informazione Rai", gli unici che non hanno preso visione del documento"Top Secret" sono il consiglio di amministrazione di Viale Mazzini e la Commissione di Vigilanza. Il settimanale l'Espresso ha annunciato di svelarne domenica tutti i segreti con un articolo di Riccardo Bocca. E l'azienda di Viale Mazzini ha subito smentito l'articolo prima ancora che sia pubblicato. Ma che c'è nel piano segreto che tutti conoscono tranne quelli della Rai? Ci sarebbe il riassetto di telegiornali, testate storiche, sedi regionali, radio e web, incidendo in modo radicale sul sistema della comunicazione attraverso fusioni, newsroom, creazione di macro-aree e nuove testate, e avrebbe come principale caratteristica lo spostamento del Tg2 a Milano. "Sul piano non posso dire nulla perché non lo conosco -afferma un po' imbarazzato, un po' divertito il consigliere Arturo Diaconale - So soltanto dalle anticipazioni che prevede il trasferimento del Tg2 a Milano, che mi sembra una cosa vecchia e bacucca, che si voleva realizzare già nel '93 e poi non se ne è fatto niente. Questo comunque comporterebbe molti problemi e farebbe sollevare tutte le altre città italiane". E prosegue: "Non entro nel merito, ma nel metodo sì e dico che è allucinante, questa è un'azienda colabrodo, dove non si riesce a tenere riservata una questione così importante. E questo è un problema".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni