cerca

INCHIESTE E POLITICA

La rivincita dei 5 Stelle:
Zingaretti in Antimafia

Chiesta l'archiviazione per Zingaretti

zingaretti

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, potrebbe essere sentito presto dalla Commissione Antimafia. In queste ore deputati e senatori del MoVimento 5 Stelle stanno riflettendo se richiedere la sua audizione. Due giorni fa è arrivata la notizia che il governatore è indagato nell'inchiesta di Mafia Capitale. Gli esponenti del MoVimento non hanno perso tempo e hanno ipotizzato di approfondire la vicenda nella commissione bicamerale benché la Procura abbia chiesto, per Zingaretti e tanti altri, l'archiviazione. Una scelta, anche "politica", che segue la decisione degli altri partiti di sentire il sindaco di Roma Virginia Raggi e l'assessore all'Ambiente Paola Muraro nella commissione Ecomafie. In quell'occasione, bersagliate dalle domande dei parlamentari, le due esponenti della Giunta romana ammisero di aver saputo dell'indagine alcune settimane prima e di averlo riferito ai vertici del MoVimento. Ora c'è chi, tra i 5 Stelle, vorrebbe porre le stesse domande al governatore del Lazio. Ma non tutti nel M5S la pensano allo stesso modo. Ci sono anche alcune resistenze. Anzi proprio i vertici del "non partito" avrebbero frenato la richiesta di sentire Zingaretti in Antimafia, temendo che possa diventare un boomerang. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni