cerca

Lo scrittore e giornalista Pietrangelo Buttafuoco non ha dubbi: «Gli resta solo una possibilità che è quella di radunare attorno a sé gli uomini che lo hanno seguito e non abbandonarli.

QuandoBerlusconi lanciò l'idea del partito unico lui, prima disse "siamo alle comiche finali", poi andò con il premier. Quello che Fini deve fare è spiegato in ciò che non deve fare. Adesso è costretto a rompere, non può farsi umiliare e non può abbandonare gli uomini che l'hanno seguito fino adesso. È costretto ad avere un destino in solitudine. A ricominciare da zero. È un po' come quelli che hanno avuto una grande stagione e ricominciano da zero. Ripeto non deve fare un bis del Predellino, e non deve abbandonare quelli che lo hanno difeso in questo momento così delicato. Eliminare adesso le cosiddette tifoserie sarebbe sgradevole. In ogni caso Fini non farà la fine di Follini perché pezzi importanti del potere, anche fuori dai confini italiani, lo sostengono».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari