cerca

Brutti: «Non avrei fatto come D'Alfonso»

Brutti, che si prende un «bravo» da Gasparri e dal sottosegretario della Lega Roberto Castelli, che hanno partecipato insieme a Rocco Buttiglione ad un dibattito su affari e politica, ha spiegato che l'iniziativa di D'Alfonso «serve a fare in modo che l'ordinaria amministrazione sia gestita da una giunta eletta democraticamente, invece che da un commissario, in attesa delle elezioni».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Maturità, Fedez: Cosa avresti scelto? "Non so, non l'ho fatta"

 Décolleté e micro-bikini Cristina Buccino sirena hot a Formentera
Il topless super sexy di Brittny Ward, la fidanzata del pilota Jenson Button
Nonnino di 80 anni in contromano in autostrada nel Genovese