cerca

E il Professore ha già promesso il Pd al Pse

Un lavoro che, certo, «non prelude necessariamente» ad uno sbocco unitario, anche se può prefigurarlo. E che in ogni caso dimostra tutto il grande interesse da parte degli altri partiti al laboratorio italiano: una novità che «non fa più del nostro paese un osservato speciale ma invece un esempio che suscita interesse ed attenzione».
E proprio al Pd è stata dedicata grandissima parte del vertice del Pse. «Un esempio che altri paesi potrebbero seguire», aggiunge Prodi senza dimenticare il coro di lodi che tutti i leader socialisti hanno tributato a Piero Fassino per il lavoro svolto in questi anni, e a Francesco Rutelli.
Da Lisbona, dove si trova il Prof, arriva un'altra notizia. La presidenza di turno portoghese dell'Unione europea ha offerto all'Italia un seggio in più al Parlamento europeo per risolvere l'impasse sulla redistribuzione dei seggi. In questo modo l'Italia recupererebbe la parità con la Gran Bretagna, cui sono assegnati 73 seggi, anche se ne avrebbe ancora uno in meno rispetto alla Francia. Il totale degli eurodeputati resterebbe di 750, come previsto dalla risoluzione Lamassoure-Severin, grazie all'escamotage di non conteggiare più il presidente del Parlamento europeo.
Il governo potrebbe dare il via libera alla proposta. Nei giorni scorsi forti le proteste per quella che veniva considerata un'eccessiva riduzione di parlamentari.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni