cerca

Storace indagato dalla Procura per l'attacco a Napolitano


Sulla procedibilità dell'indagine, secondo l'articolo 278 del codice penale, dovrà pronunciarsi il guardasigilli. Il ministro Clemente Mastella, dopo aver fatto le sue valutazioni, dovrà decidere se si potrà procedere nei confronti di Storace e autorizzare la procura di Roma a indagare. In caso contrario la procura non potrà procedere nei confronti del senatore de «La Destra» e chiederà l'archiviazione del fascicolo.
Le dichiarazioni di Storace, dopo la polemica con la senatrice a vita Rita Levi Montalcini, furono criticate nei giorni scorsi dal presidente della Repubblica. Il senatore, proprio in merito a tali critiche, definì «indegno» il comportamento del Capo dello Stato. «Giorgio Napolitano non ha alcun titolo — disse Storace — per dare patenti etiche, la smetta di soccorrere un governo moribondo».
A difendere Storace, oltre Teodoro Buontempo, anche la deputata di An Daniela Santanché: «Che la Procura di Roma trovi il tempo per indagare Storace anzichè accertare le responsabilità sullo stato di degrado in cui versa la Capitale con la gestione Veltroni, è semplicemente ridicolo».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni