cerca

Bonanni tende la mano: «Convocateci»

Il leader della Cisl, Raffaele Bonanni, chiede però al Governo di «riconvocare subito le parti sociali. Spero - aggiunge - che il testo del collegato non sia stato scritto dal Governo a "maglie larghe", come un escamotage per superare le questioni interne della maggioranza e creare problemi al sindacato e alle imprese. In ogni caso per la Cisl nessuna modifica al testo deve essere inserita nel testo del protocollo senza l'accordo esplicito delle parti che l'hanno condiviso. Questo - conclude - è un principio basilare della concertazione». Il mandato ricevuto dalla base e la stessa lettura del bacino di provenienza dei No, apre ai sindacati la strada ad una prossima e «forte» mobilitazione sui redditi dei lavoratori dipendenti. A novembre le organizzazioni daranno vita ad un'iniziativa sulla Finanziaria, contro la mancanza di detrazioni per il lavoro dipendente.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Incidente in fabbrica, un fiume di succo di frutta invade la città

Agguato nella bisca del domino, lo colpiscono con un'ascia ma rimane illeso. Poi la rissa
Belen, show nuda nella vasca. E il web impazzisce
Lei è la sindaca? La Merkel snobba Virginia Raggi