cerca

Ora si apre la resa dei conti tra Cgil e Fiom


Anche per questo c'è molta attesa per il direttivo che Guglielmo Epifani ha convocato per fine ottobre. Direttivo in cui dovrebbe consumarsi la resa dei conti.
Gianni Rinaldini, segretario della Fiom Cgil, mette le mani avanti: «Se la Cgil continuerà in atteggiamenti autocelebrativi e non aprirà invece esplicitamente un'approfondita discussione sulla crisi in cui è entrato il tradizionale rapporto con il mondo del lavoro, temo una sua balcanizzazione».
In ogni caso Rinaldini non si nasconde dietro un dito e nel merito del referendum commenta: «Dal punto di vista sindacale, la partita ormai è chiusa con larga prevalenza di sì; dal punto di vista politico è evidente che qualsiasi miglioramento per i lavoratori è auspicabile».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni