cerca

Scioperavano contro il trasferimento del Pm De Magistris

Catanzaro, studenti sospesi dal preside

È successo agli studenti universitari pisani presenti a un'orazione di Bertinotti. Chi dà il suo sostegno a un giudice che fa il suo dovere contro le cosche e le caste viene sospeso da scuola. È l'Italia che va...». È quanto si legge sul blog di Grillo, che critica la decisione dell'istituto scolastico di Catanzaro che ha deciso di sospendere gli studenti che avevano manifestato soilidarietà al pm Luigi De Magistris. «Aldo Romagnino, preside del liceo scientifico Siciliani ha sospeso i ragazzi che hanno protestato contro la "mastellata" del trasferimento, richiesto al Csm, del pm Luigi De Magistris. Il ministero della Pubblica Istruzione manderà i suoi ispettori? Il preside sarà deferito? Qualche preside d'Italia avrà il buon gusto di dissociarsi? I cittadini italiani - scrive Grillo - vanno intimiditi fin da piccoli. Se crescessero liberi e coraggiosi come i ragazzi calabresi di ammazzatecitutti domani potrebbero diventare dei nuovi pericolosi amanti di giustizia come Scopelliti e Borsellino». In casa del comico genovese, invece, trionfa l'amore filiale. La figlia Luna dichiara pubblicamente il suo sentimento per il padre «un po' assente» e per le sue proteste: «Lo appoggio in pieno: l'ho sempre stimato moltissimo, a prescindere. E ora, se possibile, anche di più. Sta portando in evidenza una protesta generalizzata contro questo sistema». «Confesso - dice Luna - che ho sempre avuto qualche difficoltà a considerarlo un padre nel senso classico del termine. L'ho sempre visto poco. A volte andavamo con mamma a Genova a trovarlo. Ha sempre vissuto in tournèe. Da piccola mi è mancato molto ma ora ci sentiamo regolarmente. E quando è da queste parti, spesso viene anche a trovarci a casa».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni