cerca

La Commissione parlamentare Telekom Serbia ha deciso di rinviare la missione in Svizzera per ascoltare ...

È questa in sintesi la giornata vissuta attorno all'intricata vicenda Telekom Serbia.
All'unanimità l'ufficio di presidenza della comissione ha votato la proposta del presidente Trantino (An) di svolgere l'interrogatorio di Marini quando la commissione avrà accesso alle carte sequestrate dalla magistratura elvetica. La disponibilità dei documenti cui aveva fatto riferimento Marini come prova di una presunta tangente destinata a Prodi, Dini e Fassino, dovrebbe avvenire tra due-tre settimane.
Il presidente della commissione, Enzo Trantino (An), ha assicurato che la missione in Svizzera si terrà «entro il mese di giugno». Trantino ha anche aggiunto che «l'interrogatorio di Marini, non suffragato dal riscontro dei documenti, avrebbe dato occasione a un ulteriore scarico di veleni».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni