cerca

INDAGINE DI MANNHEIMER

Aumentano i cittadini soddisfatti dei servizi

È quanto emerge dall'indagine X-Index, acronimo di Italian citizen satisfaction, per misurare il grado di soddisfazione del cittadino rispetto al funzionamento della pubblica amministrazione.
L'indagine, elaborata dal professor Renato Mannheimer e svolta su scala nazionale, misura, con un giudizio da 0 a 10, una serie di variabili che vanno dall'apprezzamento del funzionamento degli uffici pubblici (e in particolare le file agli sportelli, i tempi di risposta per ottenere le prestazioni, la quantità di documenti richieste ai cittadini) a quello del personale della pubblica amministrazione: cortesia e gentilezza, competenza e professionalità, efficienza e disponibilità all'ascolto. Il sondaggio è stato realizzato tramite interviste a 3.948 persone dal 18 al 20 aprile scorsi.
Per l'apprezzamento generale del rapporto con la pubblica amministrazione, il 50% degli intervistati dà un voto da 6 a 10 contro il 36% che dà un voto negativo, da 1 a 5; il voto medio si attesta al 5,5.
In particolare la relazione tra cittadini e pubblica amministrazione è tendenzialmente più positiva nell'area del Nord-Est (63%); tra coloro che hanno un titolo di studio elevato e tra la popolazione in età centrale (59% tra i 40-49enni). È invece tendenzialmente negativa tra i giovani e nell'area Sud e Isole.
Per l'indice di soddisfazione sul funzionamento degli uffici pubblici il 42% ha dato voti positivi (da 6 a 10), il 43% voti negativi (da 1 a 5) e il 15% ha risposto «non so». Anche qui la soddisfazione è tendenzialmente più elevata nell'area del Nord-Est, tra la popolazione in età centrale e cresce al crescere del livello di istruzione.
Quanto alla soddisfazione dei singoli aspetti del funzionamento degli uffici pubblici, rispetto ai due semestri precedenti, si conferma che il gradimento dei cittadini riguarda il livello di innovazione raggiunto con l'utilizzo delle nuove tecnologie e la vicinanza e comodità degli sportelli. Risulta stabile il gradimento sulla preparazione del personale e migliora il rapporto nei confronti della comunicazione.
I punti di criticità continuano a riguardare file, attese, e tempi di risposta e la quantità di documenti e procedure richiesti ai cittadini. Nel complesso, su tutti gli aspetti la soddisfazione continua ad essere tendenzialmente più elevata al Nord-Est e meno al Sud e nelle Isole.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500