cerca

Gasparri: perché non si indagò su tangenti Pds?

«Io mi chiedo da anni, e non da oggi - ha sottolineato Gasparri - come mai Di Pietro disse che non potè indagare su esponenti dell'allora Pds quando scoprì che era stata versata una tangente di un miliardo di vecchie lire per la vicenda Enimont nella sede delle Botteghe oscure, e poi aggiunse di non aver fatto le indagini perchè non fu scoperto a chi erano stati dati i soldi». «Questo episodio fa sì - ha concluso il ministro - che anche un partito come il nostro, molto legato ai principi della legalità, si chieda come una giustizia colpisca alcuni, molto, e su altri si ferma. Ritengo che sia una giustizia poco credibile». In Italia il pm può diventare giudice. «Si impone una riforma della giustizia proprio perchè abbiamo questa eccezione», ha auspicato Gasparri, ricordando come «in Europa lo schema di organizzazione della magistratura è diverso e prevede una separazione delle carriere».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni