cerca

L'EX MINISTRO IN TV

«E ora sono pronto ad andare in galera»

«Ma sono convinto -aggiunge Previti - che le anomalie registrate nel primo grado del processo siano irripetibili». Il giorno dopo la sentenza Previti contrattacca: «È stato un processo politico». Il «day after» la sentenza di Milano, che lo ha condannato a 11 anni di carcere, Cesare Pretivi ammette di «essere passato sotto ad un bulldozer», ma poi passa subito al contrattacco. E così dedica il giorno dopo il verdetto del processo Imi-Sir/Lodo Mondadori a studiare le prossime mosse strategiche. Quelle giudiziarie, con il suo legale Giorgio Perroni, ma anche quelle mediatico-politiche. Davanti alle telecamere si difende dalle accuse, come quella di aver causato il differimento della sentenza. «Non ho fatto ricorso a mezzi dilatori», dice Previti a «Porta a porta». «Ho usato - aggiunge l'ex ministro della Difesa - strumenti legali contro quella che mi appariva e oggi mi appare con certezza una marea montante di sopraffazioni e violazioni». Poco prima aveva spiegato al Tg3: «Non sono stato io a parlare di processo politico perchè è stato un processo politico in termini oggettivi». Ed è al sistema, al governo e al parlamento, che Previti chiede «la riforma del pianeta giustizia» dopo avere incassato la solidarietà della Casa delle libertà, che ha fatto quadrato attorno a lui. Lo scontro con i magistrati dunque si consumerà, ancora una volta anche in quelle di Camera e Senato. La sua battaglia «è appena cominciata», dice: l'obiettivo resta quello di ribaltare la sentenza in appello, spostando tutto a Perugia, per «essere giudicato dal suo giudice naturale». La partita finale, ne è sicuro, la vincerà lui. E Berlusconi? Alla giornalista che gli chiede se il processo Imi-Sir coinvolga anche il premier il deputato di Forza Italia risponde: «Io credo che questa vicenda coinvolga tutte le persone che mi sono state vicine con affetto e stima».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Jennifer Lopez bella e sensuale ai Billboard Latin Music Awards

Incidente in fabbrica, migliaia di litri di succo di frutta nelle strade
Agguato nella bisca del domino, lo colpiscono con un'ascia ma rimane illeso. Poi la rissa
Belen, show nuda nella vasca. E il web impazzisce