cerca

Fanno flop i fondi integrativi Solo un lavoratore su dieci si fida

000aderenti su circa 3,8 milioni di lavoratori). Il quadro tracciato dalla Covip, la commissione di vigilanza sui fondi pensione, mostra che i lavoratori che hanno aderito ai fondi pensione sono 2.049.000 su oltre 22 milioni di occupati.
Tra questi, circa la metà (1.021.000 lavoratori) ha aderito ai fondi chiusi e appena 338.000 hanno sottoscritto i fondi aperti. I restanti 690.000 lavoratori sono iscritti ai fondi pensione preesistenti alla riforma del '93. L'effetto netto della riforma è stato dunque quello di generare in dieci anni 1.387.000 adesioni: un risultato praticamente fallimentare.
Pesa anche l'andamento dei mercati finanziari che, in media, hanno provocato perdite nette del 3,5% per il sistema dei fondi chiusi e, addirittura dell'11%, per quello dei fondi aperti che si confrontano invece con una rivalutazione del Tfr (la liquidazione) del 3,5% annuo.
Quanto ai fondi chiusi, a fine 2002, la Covip ne censiva 44, di cui 36 operativi, in maggioranza rivolti a lavoratori dipendenti (972.000 iscritti con un tasso di adesione del 15,4%). Ottanta i fondi aperti operativi, per un totale di 338 mila adesioni.
Nel complesso le risorse gestite ammontano a oltre 34 miliardi di euro, ma fondi aperti e chiusi ne detengono solo una piccola parte (rispettivamente 1,23 e 3,26 miliardi). La percentuale maggiore delle risorse (29,6 miliardi) rientra infatti nei vecchi fondi istituiti prima del '93.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500