cerca

economia

Aferpi: Fiom, bene passaggio a Jindal, ora subito piano industriale

Roma, 18 mag. (AdnKronos) - "La fine dell’esperienza Cevital Aferpi, con l’acquisto dell'acciaieria da parte dell'indiana Jsw, era quello che volevamo e aspettavamo da tempo. Con la firma di Jindal inizia una nuova fase che può e deve rappresentare un rilancio delle attività industriali dello stabilimento ex Lucchini. Per questo è per noi necessario conoscere e discutere quanto prima il piano industriale del nuovo acquirente". Ad affermarlo in una nota sono Rosario Rappa, segretario nazionale Fiom, e, Mirco Rota, coordinatore della siderurgia per la Fiom-Cgil dopo che nella serata di ieri, dopo mesi di trattative, è stato firmato l'accordo di cessione delle acciaierie Aferpi di Piombino dal gruppo Cevital al gruppo indiano Jsw.

"E’ di assoluta importanza - concludono Rappa e Rota - che Piombino torni a colare acciaio e, inoltre, l'avvio del confronto in tempi brevi è necessario per garantire una ripartenza rapida dell'acciaieria e il mantenimento dei livelli occupazionali attuali".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari