cerca

CHE FINE HANNO FATTO?

Altro che partito in rosa: ecco le piddine scomparse

Doveva essere una legislatura al femminile. Alla fine a comandare, invece, è sempre il fattore machista. Mentre Matteo Renzi spinge per la nuova legge elettorale, i ministri Minniti, Calenda, Delrio e Franceschini si distinguono il più possibile per provare a mettersi in luce in vista del prossimo, probabilissimo, governo di larghe intese. E Paolo Gentiloni, sornione, sogna già il reincarico.

E le signore? Quelle che a inizio legislatura sembravano pronte a ritagliarsi un ruolo di primo piano? Scomparse nel nulla. Dalla Moretti alla Kyenge, ecco che fine hanno fatto.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette
Diletta Leotta come non l'avete mai vista
Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi

Opinioni