cerca

CHE FINE HANNO FATTO?

Altro che partito in rosa: ecco le piddine scomparse

Doveva essere una legislatura al femminile. Alla fine a comandare, invece, è sempre il fattore machista. Mentre Matteo Renzi spinge per la nuova legge elettorale, i ministri Minniti, Calenda, Delrio e Franceschini si distinguono il più possibile per provare a mettersi in luce in vista del prossimo, probabilissimo, governo di larghe intese. E Paolo Gentiloni, sornione, sogna già il reincarico.

E le signore? Quelle che a inizio legislatura sembravano pronte a ritagliarsi un ruolo di primo piano? Scomparse nel nulla. Dalla Moretti alla Kyenge, ecco che fine hanno fatto.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello