cerca

L'8 MARZO

Donne in marcia dal Colosseo a Trastevere, il corteo fucsia invade Roma

Ferma la metro. Traffico in tilt nella Capitale per il blocco del trasporto pubblico con mezzi a singhiozzo e disagi

Dal Colosseo a piazza San Cosimato un fiume di sciarpe, fiocchi e parrucche fucsia. La marcia dell'8 Marzo organizzata a Roma dalla rete "Non Una di Meno" si è mossa nella Capitale al grido di "Se le nostre vite non valgono, noi scioperiamo". In piazza hanno sfilato insieme alle femministe storiche, studentesse e precarie.

L'Italia intera si è fermata tra scioperi, cortei, manifestazioni e sit-in per l'agitazione globale proclamata in occasione dell'8 marzo contro la violenza di genere, in quella che con lo slogan "Lotto marzo" si caratterizza come una tra le feste della donna più politiche degli ultimi anni in tutto il mondo.

Scioperi e manifestazioni
A Roma si è fermata la metro. Traffico in tilt nella Capitale per lo sciopero del trasporto pubblico, con mezzi a singhiozzo e disagi per molti cittadini. L'Usb, altre sigle sindacali di base e i sindacati confederali dell'azienda Roma Tpl, hanno scelto di scioperare per 24 ore per sottolineare i disagi sul lavoro subiti dalle donne.

Boldrini: divario di genere è zavorra
Anche il mondo della politica ha voluto esporsi in questa giornata così significativa. "Un futuro diverso per noi donne vuol dire una società più giusta, più ricca, più progredita per tutti. Deve cessare lo spreco di talenti e di risorse culturali, professionali, civili che le donne possono dare a se stesse e alla collettività. L'otto marzo, con le iniziative di mobilitazione che quest'anno lo caratterizzano, è la giornata in cui far sentire più forte questa determinazione - ha detto la presidente della Camera Laura Boldrini - il divario di genere è oggi una zavorra che frena anche la nostra ripresa. Il 50% della popolazione non può più continuare ad essere discriminato". E se il ministro del Lavoro Giuliano Poletti, pur riconoscendo risultati positivi per l'occupazione femminile, ha riconosciuto come ci sia "ancora molto da fare per raggiungere un'effettiva realizzazione delle pari opportunità", la sindaca di Roma Virginia Raggi lancia un augurio a tutte le donne: "Buona lotta, tutti i giorni, non solo l'8 marzo".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni