cerca

GRAMMATICA A 5 STELLE

Luigi Di Maio tormentato dal congiuntivo Tre tentativi per un tweet e i social lo massacrano

Vita dura per il vicepresidente grillino della Camera Luigi Di Maio. Dopo essere stato al centro dell'attenzione per aver scambiato Cile e Venezuale in un post su Pinochet, dopo non aver letto bene la mail in cui gli veniva spiegato che l'assessore all'Ambiente del Campidoglio, Paola Muraro, era indagata, ora inciampa sul congiuntivo. Il vicepresidente della Camera ha infatti impiegato ben tre tentativi per realizzare un tweet sulla vicenda dei due "fratelli spioni", la difficoltà? Coniugare il congiuntivo. La cosa ovviamente non è sfuggita alla rete e il profilo Twitter @nonleggerlo ha raccolto e testimoniato i suoi esercizi di grammatica.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Commenti

  • Luigi

    MAZZEO

    18:06, 14 Gennaio 2017

    Se AVREI la preparazione di DiMaio, anche io mi METTESSI in politica...e SCRIVESSI di nuovo la grammatica italiana....

    Rispondi

    Report

.tv

De Luca ci ricasca e chiama "chiattona" la consigliera grillina

Dentro Westminster, il panico durante l'attentato di Londra
Londra, dopo l'attacco a Westminster turisti bloccati per ore sul London Eye
L'ultima verità di Francesco Schettino: "Sono rimasto sulla  Costa Concordia fino all'ultimo minuto"