cerca

AGGIORNATA LA SPORTIVA FORD

La Mustang aggiusta il tiro

Disponibile anche con un nuovo cambio a dieci rapporti

La Mustang aggiusta il tiro

Questa sesta generazione di Ford mustang, da circa 3 anni è commercializzata anche in Europa, ha già conquistato il cuore di 300.000 appassionati ed ora, senza stravolgerne le forme, ne i contenuti fondamentali, la Ford gli ha dato una ritoccatina, sia estetica, che tecnica. Il look, grazie ad un nuovo cofano più spiovente, guadagna un tocco di eleganza in più ed il posteriore ha un nuovo paraurti con diffusore che incorpora le marmitte (2 per il 2.3, 4 per il V8). Arrivano nuove tinte, 11 in tutto e nuovi cerchi da 19 pollici personalizzabili. Gli interni sfoggiano un nuovo quadro strumenti diglitalizzato, configurabile alla moda delle tedesche, che insiste su uno schermo da 12 pollici. Le novità più corpose le troviamo sotto al cofano: il 5.0 litri V8 monta un nuovo sistema di iniezione ad alta pressione, che ha portato i Cv a 450 con una coppia da 529 Nm; il 2.3 Ecoboost, al contrario, ne perde qualcuno, ora sono 290 (necessità ecologiche), ma mantiene una coppia di 440 Nm. Entrambe i motori, poi, possono essere accoppiati ad un nuovo, formidabile, cambio automatico a «10» rapporti, ma è stato ottimizzato anche il manuale a 6 marce, grazie alla tecnologia «Rev-matching» di Ford, che ne incrementa la fluidità di funzionamento.
Rivisto anche l’assetto, con un posteriore irrigidito e, soprattutto, con nuove sospensioni magnetiche (che però sono optional), capaci di adeguarsi istantaneamente alle esigenze dell’auto. Le prestazioni migliorano ed anche i consumi: il 450 Cv automatico, ora, regala un’accelerazione 0-100 da 4,3 secondi, con consumi di 12.1 litri per 100 km; 5.5 e 9.2 litri, per il 2.3 (versioni fastback). Guidare quest’auto è sempre una bella esperienza, soprattutto la V8 automatica che, a patto di non esagerare, regala davvero sensazioni forte. Ora, poi, ci sono 7 possibilità di settaggio: se premi il tastino dell’Esp per 5 secondi, stacchi proprio tutto (cosa da fare solo in pista o su un piazzale vuoto), normal, sport, pista, neve e bagnato, «Drug Strip» per ottimizzare le partene e «My Mod», che consente di regolarsi a piacere vari paramenti, sound compreso. Parliamo di un altro upgrade all’insegna del puro divertimento. La precedente versione, solo sul V8, metteva a disposizione due simpatici dispositivi, che ora sono diventati di serie su entrambe le motorizzazioni, sia in automatico, che in manuale: il «Launch control» (lo azioni, dai giù tutto e lui ti fa partire a razzo) ed il «Line Lock», che blocca i freni delle sole ruote anteriori e ti fa sgommare con il retrotreno. Oltre al Sink 3, compatibile con android ed apple, l’elettronica di bordo è integrata da altri due sistemi: la frenata automatica, con riconoscimento del pedone ed il mantenimento automatico della corsia di marcia. La nuova Mustang arriverà entro l’estate ed i prezzi (al momento non c’è ancora nero su bianco) non dovrebbero discostarsi di molto da quelli attuali.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda