cerca

LA PROVA DELLA SETTIMANA

Hyundai Kona 120 cavalli di stile

Su strada con il piccolo Suv coreano

Hyundai Kona 120 cavalli di stile

Della Kona ne abbiamo già parlato, ma abbiamo voluto approfondire la conoscenza, con questo intrigante Suv della Hyundai, girando un bel po’ con quella che, secondo noi, rappresenta la versione più «giusta», per il nostro mercato. Abbiamo scelto una «style» con trazione anteriore, cambio manuale e motorizzazione benzina da 120 Cv. Ripassiamo qualche dato sull’auto: 4.65 metri di lunghezza, bagagliaio che va dai 361 ai 1.143 litri (a sedili abbattuti); per il momento solo due benzina in gamma, 3 cilindri di 1.0 cmc per 120 Cv e 1.6, 4 cilindri, da 177 Cv, quest’ultima disponibile solo con trazione integrale e cambio automatico a doppia frizione (arriveranno anche due diesel); schema telaistico a 4 ruote indipendenti. Il perché della nostra scelta è semplice: se vanno bene, questi 3 cilindri di ultima generazione offrono spunti notevoli, in termini di potenza e risposta, abbinati a consumi contenuti. La trazione, poi: perché prendere un’integrale, che inevitabilmente penalizza prestazioni e consumi, quando non serve. La Kona ha da subito dato prova di una grossa polivalenza di utilizzo: è sufficientemente alta da terra, da permetterti qualche sterratino, senza sentire scricchiolii (le plastiche interne risultano ben assemblate) e parcheggi a battuta sui marciapiedi; ci si sta comodi in 5, con un bagagliaio che non finisce mai; l’assetto è sufficientemente docile da filtrare bene le asperità più accentuate, ma basta caricarla bene in curva (una volta che la macchina si è poggiata), per mantenere una traiettoria impeccabile. Il motore, poi, è davvero sorprendente: sempre pronto ed a partire dai 2.000 giri in su, spinge come un forsennato e consente di viaggiare ben oltre i limiti di legge, se però si vuole consumare realmente poco, è consigliabile andare intorno ai 120 km/h.
Noi, in un percorso realmente misto (forse più città) abbiamo consumato circa 6 litri per 100 chilometri. Il nostro allestimento, una “Style”, aveva a bordo ogni ben di Dio tecnologico, con un bellissimo impianto stereo Krell ad 8 canali, subwoofer ed amplificatore da 360W.

Il prezzo: 25.600 euro, ma ce ne sono 3.500 di bonus ed in ogni caso, la versione d’ingresso la si porta via con meno di 15.000 euro.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano volo [VIDEO]

Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari
Il crollo in diretta: ecco il video della voragine sull'Appia