cerca

Auto-gomme.it

Boom nella vendita di pneumatici su internet: è davvero conveniente?

La vendita dei pneumatici su internet sta conoscendo una rapida espansione da qualche anno a questa parte, tanto che pure nei primi mesi del 2017 si può parlare di “boom” a ragion veduta: non solo i numeri relativi alle vendite di pneumatici online sono in continua crescita, di pari passo stanno aumentando anche i rivenditori sul web, per un'offerta che si fa dunque sempre più ampia e variegata. Il settore nel complesso ha fatto registrare un +30% nelle vendite in questa prima metà del 2017, a fronte di transazioni rimaste invece stazionarie nei canali tradizionali; addirittura l'acquisto di pneumatici sul web è il segmento che fa segnare l'incremento maggiore, con cifre percentuali doppie rispetto alla media dell'e-commerce in Italia. Al di là dei numeri, però, la domanda che ci si pone è: conviene davvero acquistare i pneumatici su internet? A giudicare dai prezzi – tendenzialmente più bassi rispetto a quelli dei canali “fisici”, come del resto avviene in ogni settore dell'e-commerce – la risposta è affermativa, tuttavia bisogna tenere in considerazione altri fattori, in primis la qualità dei prodotti. Non tutti gli automobilisti, però, dispongono della competenza necessaria per poter acquistare i pneumatici online, ed è qui che una scelta conveniente rischia di trasformarsi in una spesa avventata, compromettendo quella che inizialmente era una transazione vantaggiosa.

 

Come orientarsi nel “mare magnum” dei pneumatici online

 

L'incremento costante del numero di rivenditori di pneumatici sul web aumenta le possibilità di scelta, ma allo stesso tempo anche i rischi soprattutto se non si ha adeguata “dimestichezza” in fatto di gomme. La maggior parte degli automobilisti ha conoscenze limitate quando si parla di pneumatici e per questo la scelta può diventare piuttosto complicata; non sono pochi quelli che si arrendono di fronte ad un'operazione che può apparire difficile ma che, a ben guardare, non lo è affatto. Il web, infatti, ci mette a disposizione non soltanto un'offerta estremamente variegata di prodotti, ma anche gli strumenti per orientarci: gomme-auto.it, ad esempio, è un sito specializzato nella vendita di pneumatici che rende disponibili all'automobilista tutte le informazioni di cui ha bisogno per accrescere la propria consapevolezza al momento di acquistare le gomme nuove per la propria vettura. Oltre alle caratteristiche tecniche, infatti, è possibile trovare molte informazioni aggiuntive  tra cui i risultati dei test indipendenti ai quali i pneumatici vengono sottoposti da enti e riviste specializzate del settore, i commenti e i giudizi di coloro che in precedenza hanno acquistato quel particolare tipo di coperture e inoltre viene sempre indicato il DOT, vale a dire il codice numerico che riporta la data di fabbricazione del pneumatico (e che talvolta viene omesso da chi vende online). Insomma, tutte le indicazioni utili per permettere all'automobilista un acquisto pienamente consapevole, riducendo a zero la possibilità di commettere errori. Chi acquista viene dunque guidato passo per passo all'interno di una realtà che ad occhi inesperti potrebbe apparire piuttosto caotica: una scelta infinita di prodotti che a prima vista sembrano tutti uguali; le gomme sono nere e hanno una forma rotonda: molto spesso si ferma qui la conoscenza degli automobilisti per quel che riguarda le gomme, limitando la propria visione alla distinzione fra i prodotti di fascia alta e quelli economici. In realtà, ci sono tipologie di gomme per tutte le esigenze: dai pneumatici touring a quelli sportivi, passando per le gomme quattro stagioni, quelle invernali ed estive e ognuna di esse presenta caratteristiche molto diverse, in base al tipo di utilizzo per il quale sono state progettate. Poi, ovviamente, una delle variabili da considerare è il prezzo e allora sì, troviamo pneumatici economici, ultra-economici oppure premium, ma questo non è di certo il solo parametro di cui tenere conto quando si parla di gomme per auto. Come in ogni altro settore, il rapporto fra qualità e prezzo è ciò che deve considerare chi acquista, facendo in modo di trovare la combinazione migliore a seconda delle diverse esigenze, e da tale punto di vista il web offre senza dubbio maggiori opportunità di trovare quello che si cerca a costi ragionevoli (e questo aspetto serve a spiegare il boom nella vendita di pneumatici registrato negli ultimissimi anni).

 

Cosa c'è dietro un pneumatico?

 

Un pneumatico è il frutto della tecnologia che sta dietro la sua progettazione e realizzazione, quindi maggiori saranno gli investimenti nell'ambito della ricerca e dello sviluppo, più risulterà “avanzato” il pneumatico e di conseguenza in grado di assolvere al massimo il suo compito. È su questo terreno che si svolge la “battaglia” fra i produttori a colpi di nuove tecnologie e soluzioni all'avanguardia per quel che riguarda composizione e design del battistrada, mescole sempre più performanti e durevoli per garantire massima efficienza e cicli di vita più lunghi ai pneumatici. In particolare, gli sforzi maggiori a livello tecnologico da parte delle aziende produttrici si concentrano sui pneumatici quattro stagioni e su quelli invernali, chiamati ad operare in condizioni di maggiore difficoltà. Le coperture all season devono garantire prestazioni e totale sicurezza tutto l'anno e quindi in situazioni estremamente diverse (dalle temperature basse dell'inverno, con pioggia e neve sulla sede stradale, al gran caldo estivo), mentre i pneumatici invernali devono poter essere in grado di affrontare una superficie stradale ghiacciata o innevata, senza nulla sacrificare in termini di sicurezza per chi sta alla guida. Di conseguenza è facile intuire come i produttori di spicco a livello internazionale abbiano la possibilità di realizzare prodotti migliori dal punto di visto qualitativo rispetto a chi non dispone di mezzi altrettanto imponenti da investire nella ricerca e nello sviluppo; a fronte di una spesa maggiore per l'acquisto di prodotti premium, dunque, si può contare su pneumatici realmente superiori in confronto alle fasce di prezzo più basse, dove ad un costo inferiore corrisponde anche un prodotto non all'altezza di quelli dei brand migliori, anche se qualche eccezione non manca in particolare fra le aziende emergenti che molto investono nello sviluppo per offrire gomme capaci di poter competere con le aziende di riferimento.

 

Rivenditori online vs gommisti: è vera guerra?

 

La crescita esponenziale dei rivenditori di pneumatici online ha aperto una questione che è tuttora sul tavolo: il ruolo dei gommisti verrà ridimensionato fino a scomparire? Come sempre avviene nelle “rivoluzioni”, di qualunque tipo esse siano, si verifica lo scontro fra il nuovo che avanza e il “vecchio” che non vuole perdere il suo status, ma nell'ambito economico quasi mai gli scontri portano benefici, per cui una volta superato lo “shock” della novità è necessario assestarsi secondo i nuovi equilibri che si sono venuti a formare. In una guerra fra rivenditori online e gommisti tutti hanno da perderci, ecco perché già da qualche anno si stanno creando sinergie fra le due parti per poter superare il grande cambiamento nelle abitudini degli automobilisti arrivato con il boom della vendita dei pneumatici online. Lo scontro frontale fra rivenditori che operano sul web – che accusavano i gommisti di praticare prezzi troppo alti e di non offrire una vasta scelta agli automobilisti – e i gommisti (che a loro volta imputavano ai rivenditori online una qualità dei pneumatici non sempre all'altezza, che permetteva di attuare prezzi più bassi rispetto alla concorrenza) ha lasciato spazio ad un rapporto diverso, basato sulla convivenza. Chi vende pneumatici online può proporre una gamma di prodotti ben più ampia – in cui i livelli di qualità sono i medesimi dei rivenditori tradizionali – a prezzi molto competitivi, d'altro canto però non si può fare a meno del gommista, poiché i pneumatici hanno pur sempre bisogno di essere installati sulle vetture, con strumenti omologati e in grado di svolgere tale funzione nelle migliori condizioni possibili, che siano sicure per il gommista ma anche per l'automobilista che poi si siederà alla guida dell'auto. Nonostante alcuni gommisti ancora oggi non vedano di buon occhio il cliente che acquista le gomme per la propria auto sul web, ci sono esempi di collaborazione fra le due parti:

La crescita esponenziale dei rivenditori di pneumatici online ha aperto una questione che è tuttora sul tavolo: il ruolo dei gommisti verrà ridimensionato fino a scomparire? Come sempre avviene nelle “rivoluzioni”, di qualunque tipo esse siano, si verifica lo scontro fra il nuovo che avanza e il “vecchio” che non vuole perdere il suo status, ma nell'ambito economico quasi mai gli scontri portano benefici, per cui una volta superato lo “shock” della novità è necessario assestarsi secondo i nuovi equilibri che si sono venuti a formare. In una guerra fra rivenditori online e gommisti tutti hanno da perderci, ecco perché già da qualche anno si stanno creando sinergie fra le due parti per poter superare il grande cambiamento nelle abitudini degli automobilisti arrivato con il boom della vendita dei pneumatici online. Lo scontro frontale fra rivenditori che operano sul web – che accusavano i gommisti di praticare prezzi troppo alti e di non offrire una vasta scelta agli automobilisti – e i gommisti (che a loro volta imputavano ai rivenditori online una qualità dei pneumatici non sempre all'altezza, che permetteva di attuare prezzi più bassi rispetto alla concorrenza) ha lasciato spazio ad un rapporto diverso, basato sulla convivenza. Chi vende pneumatici online può proporre una gamma di prodotti ben più ampia – in cui i livelli di qualità sono i medesimi dei rivenditori tradizionali – a prezzi molto competitivi, d'altro canto però non si può fare a meno del gommista, poiché i pneumatici hanno pur sempre bisogno di essere installati sulle vetture, con strumenti omologati e in grado di svolgere tale funzione nelle migliori condizioni possibili, che siano sicure per il gommista ma anche per l'automobilista che poi si siederà alla guida dell'auto. Nonostante alcuni gommisti ancora oggi non vedano di buon occhio il cliente che acquista le gomme per la propria auto sul web, ci sono esempi di collaborazione fra le due parti: gomme-auto.it ha deciso di instaurare rapporti solidi con i gommisti attraverso l'offerta di servizi che si basano sulla visibilità e sul buon posizionamento all'interno dei motori di ricerca, poiché al giorno d'oggi neppure i gommisti possono prescindere dall'essere presenti sul web. In alcuni casi, poi, si arriva ad una vera e propria affiliazione che consente a chi acquista le gomme su internet di trovare più facilmente dei gommisti – suggeriti dal sito stesso in cui è avvenuto l'acquisto – ai quali affidare l'installazione dei pneumatici, e ai gommisti di poter contare su un numero maggiore di clienti, sommando a quelli abituali coloro che acquistano seguendo altre strade, con innegabili vantaggi per tutti.

 

Perché non bisogna sottovalutare i pneumatici

 

Per qualche strana ragione i pneumatici vengono sottovalutati da molto automobilisti e considerati un semplice “accessorio” della vettura, finendo così per dedicare loro ben poca attenzione. In realtà l'importanza delle gomme è cruciale poiché è da loro che dipende la sicurezza della vettura, innanzitutto perché si tratta dell'unica parte dell'auto a contatto con la strada. Fra coloro che guidano, sono in tanti a non rendersi conto che le gomme incidono sui diversi aspetti della guida molto più di quanto possa fare l'auto con i propri strumenti, come ad esempio il controllo di trazione, oppure quello della stabilità o ancora i sistemi anti-bloccaggio in frenata. Ecco, proprio in questa fase della guida le gomme sono fondamentali: gli spazi di frenata – ovvero i metri di cui ha bisogno un'auto per arrestarsi totalmente – sono strettamente legati agli pneumatici; per fare un esempio, a seconda del tipo di gomme installate la stessa vettura che viaggia a 100 chilometri orari può aver bisogno di 35 metri per fermarsi completamente oppure di 50 metri. Si tratta di un divario enorme che può fare la differenza fra una frenata tempestiva o un incidente oppure un'uscita di strada. Lo stesso discorso può essere fatto per la tenuta in curva e la stabilità, per l'aderenza in caso di asfalto bagnato o con ghiaccio e neve, superfici sulle quali le coperture devono essere in grado di fornire il massimo grip: tutto dipende dalle gomme, alle quali affidiamo la nostra sicurezza quando ci troviamo alla guida, ancor più nelle situazioni più complicate come, appunto, l'aderenza precaria determinata dagli agenti atmosferici. Insomma, le gomme non sono soltanto quei cerchi neri ai quattro lati di una vettura e una volta compresa la loro importanza, è più facile capire quanto peso abbia la scelta del pneumatico giusto al momento dell'acquisto e perché è necessario – sia che si acquisti online che attraverso i canali di vendita tradizionali – rivolgersi a venditori seri e in grado di assicurare totale affidabilità non soltanto sulla transazione ma anche sui prodotti messi a disposizione dei clienti. Come capita spesso quando si verifica un “boom” in un settore, in molti tentano di cavalcare l'onda dei soldi facili aprendo punti vendita destinati poi a sparire non appena il flusso di vendite si sarà normalizzato; chi può garantire che i prodotti di questi rivenditori sono affidabili come quelli dei siti specializzati, che sulla qualità e sull'affidabilità devono costruire la loro reputazione sia online che nel mondo “reale”? Nessuno, ecco perché chi acquista pneumatici online deve valutare anche la “solidità” del venditore, che mette la faccia sui prodotti proposti al pubblico, per capire se si tratta di figure estemporanee oppure di negozi affidabili, da anni impegnati nella vendita di pneumatici e che saranno ancora lì quando l'automobilista avrà bisogno di sostituire le gomme al termine del loro ciclo vitale, offrendo oltre al prodotto tutto il supporto necessario sia nella fase di acquisto che nel post-vendita, momento particolarmente delicato quando si parla di pneumatici poiché comprende l'installazione degli stessi e quindi prevede che ci si rivolga a figure competenti. In conclusione, per rispondere alla domanda: è davvero conveniente acquistare i pneumatici online? Sì, a patto però di farlo in maniera coscienziosa, senza farsi ingolosire da offerte eccessivamente al ribasso ma valutando tutti i parametri necessari e tenendo sempre presente che dalle gomme che montiamo sulla vettura dipende la nostra sicurezza al volante.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello