cerca

LE DONNE DI GENTILONI

Il look delle ministre: Finocchiaro esagerata, Lorenzin unica in rosso

Lorenzin frizzante, Madia raggiante. Finocchiaro esagerata, Pinotti-fedeli seriose

Le più sorridenti sono Marianna Madia e Beatrice Lorenzin. La seconda più della prima. Confermate nei rispettivi dicasteri (Semplificazione e Salute) sono raggianti. Lorenzin osa: con una giacca rosso scarlatto in tema con l'umore frizzante. Madia, sempre low profile, opta per un classicissimo tailleur-pantaloni nero. Sotto una camicia candida di seta abbottonata fino a collo. Poco trucco, solita acconciatura botticelliana. Seriose, invece, le altre donne nella nuova compagine di governo firmata Paolo Gentiloni. Roberta Pinotti (saldamente in sella alla Difesa) sceglie il nero ma le scarpe di camoscio sono rosse. Che inserire nel look, con nonchalance, un particolare intrigante, non guasta mai. Filo di perle e via. Nero "istituzionale" anche per Valeria Fedeli, fresca di nomina all'Istruzione. Alla "prima" meglio non sbagliare. Il colpo di scena è tutto di Anna Finocchiaro new entry al ministero dei Rapporti col Parlamento. Il suo abito-tunica è diviso a metà: a sinistra nero e a destra in una non ben identificata stampa bicolore - qualcuno c'ha visto un dragone, qualcun altro una semplice maxi-fantasia cachemire. Un po' troppo, forse. Vista l'occasione. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Strage Manchester, il momento dell'esplosione. I video amatoriali

Manchester, strage al concerto di Ariana Grande
Bayern in festa, Ancelotti intona "I migliori anni della nostra vita"
Ratajkowski e Bella Hadid, il balletto lesbo fa impazzire il web