cerca

Solo cessioni e la rosa diventa più piccola

Lazio, un mercato senza colpi

Lazio, un mercato senza colpi

La Lazio non batte un colpo, vende le controfigure della sua rosa (ben sette cessioni minori) e sceglie di andare avanti con la squadra scelta in estate. Nessun acquisto eccellente, solo un giovane di belle speranze il somalo-finlandese Abukar Mohamed e le partenze di Prce, Minala, Cataldi, Leitner, Kishna, Morrison e Vinicius. Tifosi delusi, Tare convinto di aver fatto il possibile ma nessuno dei potenziali acquisti avrebbe cambiato la fisionomia della Lazio. Qualcosa serviva in avanti, Simone Inzaghi si arrangerà con quelli che ha. Tutto qui, come al solito sarà il campo a verificare la bontà delle scelte della società. Dopo due sconfitte in campionato la vittoria di Milano in Coppa Italia rilancia le ambizioni biancocelesti, l'Europa è possibile ma i 23-24 giocatori rimasti dovranno fare gli straordinari per centrare l'obiettivo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi

Degrado capitale, la stazione Termini è un  vespasiano a cielo aperto
La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta