cerca

Nuova iniziativa del comitato promotore

I laziali uniti per lo scudetto 1915

I laziali uniti per lo scudetto 1915

La nuova iniziativa del comitato promotore per ottenere l’ex aequo con il Genoa dello scudetto 1915 ha vissuto una giornata davvero memorabile domenica scorsa prima durante e dopo la sfida contro i rossoblu per uno strano scherzo del destino. TUTTI PER UNO era stata concepita per dimostrare l’estrema compattezza di tutto il fronte Lazio nella rivendicazione del tricolore della Grande Guerra e chi si aspettava o sperava in una divisione interna sarà rimasto deluso.Tutti portali biancocelesti infatti, finalmente hanno sposato la causa dopo le sollecitazioni dell'avv. Mignogna. In una continua, graduale ed emozionante escalation, alla rivendicazione dello “Scudetto negato” ha fatto seguito il lancio della petizione “Lazio 1914/15, Campione d’Italia ex aequo!”. Alle tante iniziative promozionali realizzate in itinere sono susseguite le 33000 firme necessarie per l’apertura del procedimento di riesame presso la Figc. E ieri anche il responsabile della comunicazione della Lazio, Arturo Diaconale ha precisato: “Scudetto 1915 sacrosanto, lotteremo per ciò che ci spetta!". Insomma finalmente tutto il mondo biancoceleste si è unito in questa battaglia per dare giustizia a quei ragazzi partiti per la guerra senza poter giocare la finale del campionato. Aspettando buone notizie dal prossimo consiglio federale che deve decidere sulla base della relazione dei cinque saggi nominati dalla Figc.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino

A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello
Ostia, giornalista aggredito da Roberto Spada
Matteo Salvini a Il Tempo: "Il campo di via Salone va eliminato"