cerca

LA TOMBA DI BRUTO SEGHETTINI

Un'altra verità sulla storia della Lazio

Un'altra verità sulla storia della Lazio

Un'altra tessera del mosaico biancoceleste nonostante l'astioso e per certi versi divertente negazionismo giallorosso. Il Centro Studi Nove Gennaio Millenovecento ha scoperto la tomba di Bruto Seghettini, colui che ha portato il pallone a Roma dalla Francia e ha contribuito alla fondazione del club biancoceleste ai primi del 1900.  Dopo i documenti scovati da Lazio Wiki nei giorni scorsi, arriva la preziosa conferma del Centro Studi che era da tempo sulle tracce di colui che portò il calcio nella sede biancoceleste in via
Valadier. Ecco chiarito tutto per gli scettici, ecco il luogo di sepoltura di Bruto Seghettini, presso il Cimetière de Caucade di Nizza. Si tratta della tomba della famiglia Seghettini, sulla quale non è riportato il nome di Bruto ma nella quale egli è sepolto, come da informazioni fornite
dagli impiegati del cimitero. E sono in arrivo altre novità sulla storia del più antico club della Capitale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino

A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello
Ostia, giornalista aggredito da Roberto Spada
Matteo Salvini a Il Tempo: "Il campo di via Salone va eliminato"