cerca

Lettere al Direttore

inferriate

Visto che le chiese non pagano ICI e tasse varie, con tutto l'introito tra funerali, cresime, prime comunioni, battesimi ecc... di farli fare a loro spese i cancelli, anche se sono per tutelare i beni all'interno di esse, se mai al comune, qualora occorre la loro autorizzazione e se necessario al catasto per l'aggiornamento del cancello.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni