SCELTA

Lazio: Inzaghi punti su Anderson

Luigi Salomone

Senza Immobile giusto dare spazio al brasiliano da attaccante centrale

Immobile si ferma ora tocca Felipe Anderson. La vittoria col Chievo ha lasciato un odioso strascico, lo stop di Ciro che resterà fuori fino al 5 febbraio quando ci sarà la sfida interna contro il Genoa. Tre partite, due di campionato e la semifinale d'andata di Coppa Italia, senza il centravanti della nazionale e Inzaghi è chiamato a una scelta importante: Caicedo resta un'alternativa di buona qualità ma ora il duello è tra Anderson e Nani. Senza nulla togliere al campione portoghese che può trovare spazio al posto di Luis Alberto, il tecnico deve puntare sul brasliano. Felipe va coccolato un po' ma può essere decisivo se sente la fiducia di tutti. La volata Champions con Roma e Inter sarà lunga e complicata ma il rilancio definitivo di Anderson può essere un fattore importante per far conquistare alla Lazio uno dei due posti utile per entrare nel tabellone principale della della coppa dalle grandi orecchie. Avanti con Felipe, senza dubbio.

This page might use cookies if your analytics vendor requires them.