cerca

CASO

Tagliavento al derby, la Lazio trema

Lotito e i tifosi sperano che la designazione sia diversa

Tagliavento al derby, la Lazio trema

La Lazio trema. Dall'Aia, che non è un pollaio, filtra il nome di Paolo Tagliavento di Terni, arbitro all'ultimo anno peraltro in deroga vista l'età. Sì, proprio lui, il temutissimo "cut the wind" come lo chiamano i laziali. Potrebbe essere proprio lui a fischiare il derby della Capitale nonostante precedenti imbarazzanti con i biancocelesti e un po' troppo fortunati con i giallorossi. Nelle altre stracittadine dirette è stato una catastrofe, nell'ultima occasione concesse un rigore a Dzeko che aveva subito fallo ma mezzo metro fuori dall'area. Tant'è, per ora sono solo indiscrezioni ma la paura che possa arrivare l'ìncerto fischietto ternano a dirigere una sfida così importante suona come presagio nefasto per la Lazio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino

A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello
Ostia, giornalista aggredito da Roberto Spada
Matteo Salvini a Il Tempo: "Il campo di via Salone va eliminato"