cerca

Reality verso la finale

Isola dei famosi, la rivelazione è Nino Formicola. Ecco perché è lui il miglior vincitore possibile

Isola dei famosi, la rivelazione è Nino Formicola. Ecco perché è lui il miglior vincitore possibile

L’Isola dei Famosi è finita, lunedì prossimo sarà annunciato il vincitore e il giorno dopo si aprirà la porta rossa del Grande Fratello Nip. L’Isola che aveva tanti personaggi giovani amati sui social e conosciuti per le partecipazioni in tv, ha avuto la sua rivelazione in un uomo di 65 anni, magrolino e ironico: Nino Formicola, uno dei finalisti del reality. E per il comportamento che ha tenuto, sarebbe il miglior vincitore possibile.

Nino, anche noto come Gaspare, è stato un single incallito e convinto per tutta la vita. Da anni è fidanzato con Alessandra Raya, ma non si è voluto mai sposare. Almeno fino a oggi: “Un pelino ho cambiato idea sui reality, io li guardavo dal divano e dicevo, ma guarda quello che piange, ma figurati, criticavo e invece ci sono cascato con tutti i piedi. Era inaspettata la visita di Alessandra, non credevo potesse fare un gesto simile, venire fin qua solo per abbracciarmi, mai avrei creduto che mi dicesse quelle cose quando è venuta qui. Quel momento non solo è stato importantissimo per il programma ma è uno dei più belli in assoluto della mia vita. E di questo sono grato”. La sua proposta di matrimonio ad Alessandra ha toccato il cuore dei telespettatori perché piena di sentimento e amore, ma priva di ostentazione ed eccessi a favore di telecamera.
 
Nino a 65 anni si è rimesso in gioco e ha tenuto testa a giovani e meno giovani. Solido e concreto, è lui la vera grande rivelazione dell’Isola: schietto senza dire in continuazione che è sincero (“sono qui per visibilità, la gente si ricordava di Zuzzurro e Gaspare, da quando lui non c’è più, è come se io non esistessi”); diretto senza ripetere ossessivamente che dice le cose in faccia (“voglio ritrovare il contatto con il pubblico, voglio farlo ridere”); sarcastico e colto. “E’ vero, sono intollerante verso le persone che non vogliono capire e che non sanno fare – ha affermato ieri sera -. Sono insofferente su certe cose, me ne scuso”. Nino ha giocato, ha fatto strategia, si è innervosito, ha battibeccato, ha incassato un paio di pugni da k.o. (“ma chi lo conosce” disse Elena Morali) e li ha restituiti. Ma non ha mai superato i limiti e non si è mai rotolato nel fango. Il pubblico ride con il trash di Francesca Cipriani ma in fondo apprezza e stima di più chi ha una storia, una professione e un vissuto da raccontare. Ama le persone perbene, integre e serie. E in genere le premia. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda