ripescata dopo l'eliminazione

Il gioco di Nadia Rinaldi, la naufraga "miracolata" all'Isola dei Famosi

Giada Oricchio

Fuori alla prima nomination è rientrata in Italia, si è riposata (e informata). Poi è tornata in Honduras

Quest’anno l'Isola dei Famosi è un coacervo di tutto e il contrario di tutto. Non vale alcuna regola e al tempo stesso valgono tutte le regole. A seconda di cosa fa comodo agli autori. Il puzzle non torna? Pazienza, forziamo la tesserina sbagliata. Una parte dei naufraghi, come Alessia Mancini, Amaurys Perez, Francesca Cipriani, Rosa Perrotta, Nino Formicola, Jonathan Kashnian, Simone Barbato e Franco Terlizzi, giocano a Monopoli, Elena Morali fa il gioco dell’oca e Nadia Rinaldi gioca a Risiko.

Tre regolamenti diversi per una sola partita. Iniquo ma tant'è. L’attrice, fuori alla prima nomination, è rientrata in Italia, si è riposata e sa esattamente come sono posizionate le pedine sulla scacchiera. Conosce il preferito della produzione: Francesca Cipriani. Ha visto quanto spazio le viene dedicato e quante prove su misura le sono cucite addosso. Non a caso sull’isola che non c’è, dove vive insieme a Elena Morali, non fa altro che parlare bene di Franceschina: “È simpatica ed è una brava ragazza. Poi è bellissima, l’ho detto alla mamma che ha un viso incantevole senza trucco. Fa ridere, divertente. Ho visto la prova che non riusciva a fare, però se si impegna ce la fa”, Elena ha capito l’antifona: “Sì, lo so è intelligente e ha dei capelli bellissimi. Lei se ne lamenta, ma io le rispondo: se sono brutti i tuoi cosa sono quelli degli altri?”.

Le due donne convergono anche sul nome della meno amata di Playa Uva: Alessia Mancini. È Elena a mettere al corrente Nadia: “Che palle, dà sempre ordini, sta facendo strategie. Mi rovinavano una bella esperienza e infatti stavo male, somatizzavo tutto. Qui mi sento rinata, sono rilassata e tranquilla. Lì non vivevo più. Ti dico solo che una persona, una mattina mi ha svegliato e detto non ho capito se sei una che ha voglia di fare o no perché avevo dormito un’ora in più. Il gruppo fa così: prende di mira una persona e inizia a spolparla per trovare una scusa e mandarla in nomination”. E la Rinaldi: "Certo, svegliarsi e addormentarsi con quel malessere non deve essere piacevole. Meglio stare qui che prendere i comandi da Hitler. Se continuano di questo passo si prenderanno a botte”. La Morali concorda: “Eh sì, c’è la setta formata da Alessia, Nino, Amaurys, Bianca e Franco. Poi Rosa che va d’accordo con Marco, mentre Jonathan si trova un po' con tutti. Simone sta più per fatti suoi, infine Francesca che ha capito tutto. Alessia l’ha trattata malissimo e lei non ha aperto bocca per risponderle. Gliel’ho fatto notare e mi ha detto che non aveva voglia di litigare, però così si fa mettere i piedi in testa”. 

This page might use cookies if your analytics vendor requires them.