cerca

scontro fra ex naufraghi

Droga all'Isola dei Famosi, la rabbia di Eva Henger tra mezze verità e un nuovo audio choc

A "Domenica Live" Craig Warwick, Nadia Rinaldi e Cecilia Capriotti negano tutto

Droga all'Isola dei Famosi, la rabbia di Eva Henger tra mezze verità e un nuovo audio choc

A "Domenica Live", Barbara D’Urso, prova a districare la matassa Isola dei Famosi ma i naufraghi sono piuttosto smemorati, tranne  Eva Henger che, ogni giorno, aggiunge qualche tessera al puzzle. Craig Warwick si limita a “non vedere e non sentire”, Cecilia parla, ma si contraddice e svela un retroscena: “La produzione ha avvisato Francesco che Eva l’avrebbe accusato in diretta e non ha battuto ciglio”. Spuntano anche Staffelli e Laudadio con un nuovo file audio riguardante un naufrago che conferma la versione di Eva Henger.

Nuovo audio: identità top secret. 
La trasmissione si apre con un piccolo video di Eva: “Ciao Barbara, domenica ti porterò un audio vocale su WhatsApp che mi dà ragione”, la D’Urso spiega che lo stesso audio è già in possesso di Striscia la Notizia pertanto i due inviati Staffelli e Laudadio saranno presenti in studio. Per un’ora gioca sull’ambiguità: i telespettatori ascolteranno o no questo file? La risposta è no. Solo Barbarella ha il privilegio di sentire il lunghissimo audio di cui è a conoscenza anche Eva Henger. Al termine afferma: “Sì, conferma i racconti di Eva, ma non posso dire se è una persona in studio o no. Non è Chiara Nasti. Chiedo però a Striscia di farlo ascoltare ad Alessia, che è una professionista seria, in modo da parlarne in puntata martedì come ha fatto con quello della Nasti. Posso solo dirvi che una parte dell’audio non mi ha sorpreso. È un’altra testimonianza”. Mentre la D’Urso ascolta con le cuffiette, Cecilia, credendo di non essere ascoltata, si gira verso Nadia: “Forse era la telefonata con l’ex?”. Di certo Striscia e l’Isola si sono garantite un altro po’ di super ascolti.

Prima dell’audio, si è svolto il talk tra naufraghi e opinionisti. È chiaro che Striscia la Notizia e Barbara D’Urso hanno nel mirino la produzione dell’Isola dei Famosi. Alla prima domanda, Nadia sostiene che non hanno reagito perché “Siamo rimasti tutti pietrificati, non ci rendevamo conto di cosa stesse dicendo. Dopo il fatto, ci hanno detto ‘non dovete parlarne tra di voi sull’isola e anche al ritorno perché Eva ha fatto un clamoroso autogol. E poi ci sono state altre cose strane: durante la prova del meor, i peggiori sono venuti lì ad assistere ed era un cosa mai successa prima. Perché?” Se non lo sa lei…
La Henger torna sui video “nascosti”: “C’è un fuori onda di Francesca Cipriani ‘basta, vado dalla produzione, avete consumato ancora’ e quello sul ‘sì, è vero’ in diretta, pure Giucas che annuiva. Quando ho chiesto di mostrarli mi hanno risposto ‘non si è sentito perché i microfoni non erano aperti’”.

La D’Urso vuole risolvere il giallo della notte in cui Nadia si è sentita male (secondo Eva per la marijuana, secondo la Rinaldi per l’amaca). Parte l’RVM in cui la Rinaldi parla con Alessia Mancini: “Hanno parlato fino alle tre e mezzo, tsch, tsch, tsch, gatta ci cova”, ma l’attrice ribadisce: “Sì, parlavano in continuazione. Ero stonata perché dormivo su un’amaca. Quando mi sono svegliata, hanno abbassato la voce per non farmi capire gli accordi. Mi giravano le p***e. Ero solo stanca. Fumavano sigarette. Non lo so cosa c’era dentro. Perché devo indagare? Non sono la signora in giallo! E poi parto dal presupposto che sia tabacco. Se le telecamere della Magnolia non hanno visto niente e Eva dice che Monte l’ha comprata in albergo, andate a prendere le telecamere dell’albergo di lusso in Honduras”. Poi: “Ci hanno fatto esami di tutti i tipi” ma Eva con il piglio saccente: “Non c’era il tossicologico, abbiamo controllato con l’avvocato”. La Henger ha un’espressione supponente come a voler dire chi vuoi prendere in giro?

Craig Warwick. Eva era sicura che avrebbe detto la verità: “Sull’isola ai miei 8 compagni ho chiesto se vado avanti, mi sosterrete? E Craig ha aggiunto io dirò sempre la verità, non dirò bugie per nessuno. Aveva fatto anche il confessionale in cui diceva che qualcuno fumava marijuana ma non voleva fare i nomi. Quindi io ero tranquilla che avrebbero preso provvedimenti. Solo Amaurys si è dissociato dicendo che non voleva essere messo in mezzo” (era talmente certa di Craig che in un fuori onda ride: “L’hanno eliminato, è sparito, troppo pericoloso). Entra Warwick ed è vuoto pneumatico: non ha visto, non ha sentito odore, non sa niente. Quasi quasi non si ricorda il suo nome. La Henger è irritata: “Guardami negli occhi: è vero o no che sei andato in confessionale?” Craig: “Io non sono andato in confessionale, io sono andato dal dottore. Tu, Eva, eri con loro, con Francesco, Rosa, Paola e Marco. Fumavi. Ho detto sigarette, non ho mai usato parla marijuana, tu mi hai detto cos’era. Io parlavo di sigarette”, replica: “Stai mentendo”. L’attacco di Cecchi Paone è durissimo: “Non ha nessuna credibilità. Non c’è peggior sordo di chi non vuole sentire, è un cialtrone, vive raccontando bugie”.

Audio Nasti. Uno degli opinionisti si rivolge a Eva: “Ma chi ha registrato l’audio di Chiara, tuo marito?”, ovviamente “Che ne so io. Non è stato mio marito e non erano soli. La registrazione di Chiara è avvenuta dopo il mio ritorno e io ero rinchiusa in una casa. I paparazzi hanno seguito Massimiliano pensando che li portasse a me e invece era semplicemente andato al ristorante a mangiare con lei. Non ci siamo messi d’accordo con Chiara”, ma Nadia, che tace più possibile sperando si confondersi con il “bianco Dash” del salotto dursiano, rivela: “Un momento, Eva. Tu e Chiara siete tornate dall’Honduras con lo stesso volo, avevate modo di parlare”, “Ma c’era Carlotta della produzione”, “E però eravate insieme”.

Cecilia Capriotti. Entra “Chanel” Cecilia: “Ribadisco quello che ho detto dalla Marcuzzi. Hanno fumato tutti, ma con il fatto che le sigarette si possono fare, non mi sono resa conto se fosse tabacco o altro. Francesco fumava tantissime sigarette. Stava sempre in fondo dall’altra parte della veranda con Paola, Rosa e Marco. Non stava con noi”. La Capriotti ha il compito di far apparire tutto regolare, ma si incarta più volte. Alla fine si capisce in maniera inequivocabile che la Henger ha detto diverse volte della marijuana, davanti alle telecamere, nei giorni precedenti la diretta, ma hanno scelto di mostrare altro, fra cui il bruttissimo: “Se quella gli ha fatto le corna, se l’è meritato”. Per Luxuria: “Non mandarlo in onda è una scelta censoria. Quindi voi naufraghi sapevate che lo avrebbe detto in diretta?” e la Capriotti: “Sì, tutti lo sapevamo”, ma quando Eva le chiede: “Ti ricordi quando Craig ha detto che gliel’avevano chiesto in confessionale?” l’attrice risponde “No”. Poi smentisce anche la circostanza che Monte le avrebbe offerto uno spinello: “Non poteva farlo assolutamente perché in aereo gli avevo raccontato che il mio primo attacco di panico fu causato da un tiro di hashish e lui mi rispose che ne soffriva anche lui”. In studio tutti restano perplessi: perché parlare degli attacchi di panico collegandoli alla marijuana se non c’era stata un’associazione di idee? Eva domanda se si ricorda quando disse: “Come fa questo senza marijuana per tre giorni? Ha chiesto al guidatore?” e l’attrice: “No, questo non è vero. Ma figurati se la chiede al conducente con il rischio di prendersi 20 anni”. Allora, la Henger prova con un altro ricordo: “Abbiamo chiesto di vedere ripetutamente il capo progetto  Andrea Marchi ed è venuto mercoledì sull’isola con la fidanzata Ginevra”, “Vero ed è rimasto sconvolto”, “Insomma” replica Eva con faccina indisponente. Quindi Marchi sapeva tutto fin da mercoledì e l’incontro sarebbe stato registrato dalle telecamere (secondo la Henger, la Capriotti non ricorda).

Dunque: è acclarato che la produzione conosceva le intenzioni e le accuse della Henger prima di quel fatidico lunedì. Non l’ha fermata, né è intervenuta su Monte. Non è chiaro se gli autori in Honduras abbiano avvertito o no quelli di Milano. Stando a quanto dichiarato da Alessia Marcuzzi nessuno, né in Honduras né a Milano sapeva della vicenda.

Monte sapeva. Cecilia fa una clamorosa rivelazione: “Prima di entrare in Palapa quel lunedì, ho incrociato Francesco e gli ho detto cosa avrebbe fatto Eva, ma lui ne era già al corrente. Non è rimasto stupito e mi ha risposto ‘lo so, mi hanno avvertito’”. E questa sarebbe un’altra violazione al regolamento. Luxuria nota subito: “Ma scusa, non ti è venuto in mente di chiedergli se era vero o no?” e lei “no”. La D’Urso, che crede a Eva, sottolinea: “Se mi accusassero di aver rubato, io  come si dice a Napoli, mi farei afferrare per pazza. A un’accusa del genere, bisogna reagire in maniera forte. Come si fa a stare calmi?”. Sempre Luxuria insinua: “Se non hanno fermato Eva dal denunciare Francesco era per fare il botto durante la diretta, l’hanno fatta passare per infame di proposito”. La D’Urso dà il colpo di grazia e mostra le immagini in cui Francesco che si diverte e fa serate: Cecilia e Nadia sono visibilmente contrariate.
 
Ma ce n’è anche per Eva Henger, le domandano: “Perché non l’hai detto subito, dall’albergo?”. E quella di fronte all'ennesima risposta alla stessa domanda da settimane: “Ancora? Ho già spiegato. Perché lì per lì, la mattina, non ricordavo,ero frastornata e poi non sapevo ancora se in Honduras era legale o no”. Ma Eva, quel lunedì, ha chiesto la squalifica di Monte per aver introdotto marijuana e di conseguenza aver violato il regolamento e il contratto che, come ha evidenziato Striscia, era stato firmato già dall’albergo. Non perché aveva capito che in Honduras era illegale e quindi rischiava 12 anni di carcere. Se  fosse stato così non avrebbe mai dovuto salire sull'autovan, avrebbe dovuto pretendere che controllassero i bagagli e poi partire per la disgraziata avventura.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari