cerca

NAUFRAGHI IN CRISI

Isola dei Famosi, Raz Degan mette alla prova Giulio Base con una proposta indecente

Isola dei Famosi, Raz Degan mette alla prova Giulio Base con una proposta indecente

Stanchi e sempre più affamati, così la tentazione si insinua tra i naufraghi dell'Isola dei famosi. È l'astuto Raz Degan, che adesso in Honduras se la ride e se la gode, a lanciare una nuova sfida al compagno Giulio Base mentre sul fuoco arrostisce "Il pesce dei nominati". Può dividerselo con lui senza però condividerlo con il resto del gruppo oppure lasciare che l'attore se lo mangi da solo.

Dopo aver riallacciato i rapporti con l'attore tra lezioni di pesca e chiacchierate notturne e, dopo una prova ricompensa andata male, Giulio è affamato, stanco e molto tentato dalla proposta dell'ex "nemico" ma decide di prendere tempo prima di pronunciarsi. Poi davanti alle telecamere si sfoga e ammette: "Mi ha fatto scacco mettendomi in una posizione di difesa". Alla fine, dopo la passeggiata a caccia di legna (e la richiesta di aiuto al Padre Eterno), rifiuta l'offerta del naufrago tentatore: "Sarebbe contraddire due mesi di isola" gli spiega. Il compagno lo osserva, con la bocca piena, e poi chiede anzi a Nancy di intonargli una canzone romantica di accompagnamento, finendo per cantarla lui stesso tra le risate del gruppo: "Femmena, tu si na mala femmena!".

La "prova ricompensa" della settimana è stata un disastro. Raz, ferito al dito, ha deciso di non partecipare e, alla fine, il resto del gruppo è rimasto a bocca asciutta. Rientrati sull'Isola, e spogliati delle divise sporche di fango, le polemiche sono riprese alla grande: da un lato tutti contro l'israeliano che avrebbe potuto aiutarli, dall'altro Simone che ancora pensa al resto della frittata che avrebbero potuto portarsi a casa. Era disposto a prendersi una punizione pur di mangiarsela tutta ma non se l'è sentita di andare contro il resto del gruppo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Fra cascate e rocce lo spettacolo mai visto dei tuffi no-limits

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste
La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Opinioni