cerca

CHAMPIONS

Totti: "Roma memorabile col Barcellona. E ora rivincita contro il Liverpool"

Ancora polemica con Spalletti: dovevo faticare il doppio per convincerlo

Totti: "Roma memorabile col Barcellona. E ora rivincita contro il Liverpool"

Deve soffrire senza giocare, ma sta sognando insieme ai suoi ex compagni. Ospite del talent show Amici di Maria De Filippi su Canale 5, Francesco Totti racconta le emozioni della Roma in Champions. "Nella partita di ritorno  contro il Barcellona - dice l'ex capitano giallorosso - ci davano tutti per spacciati e perdenti, era quasi considerata inutile. Al sorteggio loro erano abbastanza contenti di aver pescato la Roma, ci avevano definito un bombon. Sono circostanze in cui ti piace confrontarti in competizioni così importanti, fortunatamente erano due partite di 90 minuti. La prima è andata come il 90% delle persone si aspettava, a rivedere il ritorno viene la pelle d’oca, se lo sono meritato. È stata una partita memorabile".

E adesso la rivincita con il Liverpool a 34 anni dalla finale di Coppa dei Campioni persa in casa. "Abbiamo un’altra possibilità, il calcio è bello per questo - spiega Totti - purtroppo non è una partita secca".

Il simbolo romanista è tornato anche sul difficile finale di carriera, con Spalletti in panchina. "Gli ultimi due anni ho avuto il cuscinetto. Ho dovuto lavorare il doppio per convincere il mister, ma dalle cose negative si passa a quelle positive". Sperando di doverne commentare un'altra subito: domani sera c'è il derby, per la Roma il secondo della storia con Totti nei panni da dirigente.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari