cerca

LA PROVOCAZIONE E IL DIETRO FRONT DELLA MODELLA

Nina Moric: mi candido sindaco a Torre del Greco. Anzi no

Nina Moric: mi candido sindaco a Torre del Greco. Anzi no

In quest’estate di politica ben poco pop, dove il tema dei migranti risalta a scapito di argomenti ben più tradizionali come le vacanze dei politici e i bikini (o magari qualche sparuto topless) delle politiche, l’unico sussulto di spettacolo lo dobbiamo a Nina Moric. La showgirl, infatti, cattura di nuovo l’attenzione dei media con una dichiarazione diffusa a mezzo Facebook, in cui annuncia di volersi candidare a sindaco di Torre del Greco. La città del napoletano, infatti, è balzata (tristemente) agli
onori delle cronache degli ultimi giorni a causa dell’arresto del suo sindaco, Ciro Borriello, per via di una presunta storia di fondi neri relativi alla raccolta dei rifiuti. Il Primo Cittadino aveva presentato le dimissioni lo scorso 28 luglio, e da prassi diventeranno esecutive soltanto il 17 agosto prossimo. Da lì, dunque, si avvierebbe un commissariamento prima di nuove elezioni. Per le quali si era dunque avviata per tempo, alla conquista della fascia tricolore, Nina Moric, il cui fidanzato è proprio di Torre Del Greco. Ovviamente si scatena la bagarre dei commenti sui social e la notizia fa il giro dei siti di informazione. Tempo qualche ora e arriva un altro post: «La mia è stata solo una provocazione – scrive la Moric - io della cosa dovrei parlarne con il movimento di cui faccio parte e con la famiglia del mio fidanzato».

SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello