cerca

CACCIA ALL'UOMO IN PROVINCIA DI ROMA

Ecco chi sono i due albanesi evasi dal carcere di Civitavecchia: Leke e Roland condannati per furto e rapina

Ecco chi sono i due albanesi evasi dal carcere di Civitavecchia: Leke e Roland condannati per furto e rapina

Una corsa lungo i cortili di passeggio. Poi un salto e una breve arrampicata sul muro di cinta. I due detenuti evasi dal carcere di Civitavecchia, dal "nuovo complesso", non hanno certo dovuto faticare troppo per ritrovare la tanto agognata libertà. Del resto con 8mila poliziotti penitenziari in meno e l’abbandono del sistema di sorveglianza fissa, i fuggitivi in questi ultimi tempi hanno vita facile.

E così il 22enne Luca Leke (a sinistra nella foto) e il 33enne Dajlani Roland ne hanno approfittato e, intorno alle 14,00, hanno messo in atto il loro piano non troppo elaborato: una corsa e un salto. Si tratta di due detenuti albanesi.

In carcere per furto e rapina, i due non avrebbero dovuto scontare tutta la vita dietro le sbarre. Roland infatti sarebbe dovuto uscire di prigione il prossimo anno. Leke invece sarebbe ritornato libero nel 2022. Fortunatamente, a differenza da quanto accaduto recentemente nel carcere di Rebibbia, il sistema di allarme ha funzionato alla perfezione. Le ricerche così sono scattate immediatamente in tutta la provincia di Roma e alle frontiere, anche con l’ausilio di un elicottero. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette
Diletta Leotta come non l'avete mai vista
Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi

Opinioni