cerca

GLI ESAMI DI STATO

Maturità, via alla prima prova: ecco le tracce d'esame per 500 mila studenti

Maturità, prima prova di italiano: ecco le tracce d'esame per 500 mila studenti

È la traccia di ambito socio-economico sul rapporto tra «Nuove tecnologie e lavoro» la più scelta della prima prova della Maturità 2017, che ha preso il via stamattina, svolta dal 38,9% delle maturande e dei maturandi. Segue il tema di ordine generale sul progresso, preferito dal 17,3% delle ragazze e dei ragazzi. Il 14% ha scelto l'ambito artistico-letterario, con la traccia «La natura tra minaccia e idillio nell'arte e nella letteratura». Il 12,4% si è orientato verso l'analisi del testo di Giorgio Caproni. Il 10,2% ha preferito l'ambito tecnico-scientifico con la traccia su «Robotica e futuro tra istruzione, ricerca e mondo del lavoro». La traccia di ambito storico-politico su «Disastri e ricostruzione» è stata scelta dal 5,2% delle studentesse e degli studenti. Infine, l'1,9% ha svolto il tema storico sul miracolo economico. In tutti i percorsi di studio la traccia preferita è quella di ambito socio-economico: è stata svolta dal 28% delle candidate e dei candidati nei Licei, dal 50,2% negli Istituti tecnici e dal 50,9% nei Professionali.

Oltre 500mila le candidate e i candidati alle prese con l'esame partito alle 8.30 con la comunicazione alle scuole del codice di accesso al plico telematico delle prove. Gli studenti hanno potuto scegliere una delle quattro tipologie proposte tra analisi del testo, redazione di un saggio breve o articolo di giornale, tema storico e di attualità, a seconda del proprio interesse, della conoscenza dell'argomento e della capacità d'analisi dei documenti messi a disposizione dal ministero dell'Istruzione. Durata massima: sei ore.

La ministra Fedeli «Tracce in linea con le sfide della nostra società». È il commento, in una nota, della ministra dell'Istruzione, dell'università e della ricerca, Valeria Fedeli, in merito alle tracce della prima prova dell'esame di maturità. «Le tracce proposte stamattina alle studentesse e agli studenti avevano come filo conduttore il rapporto fra persona e natura, l'equilibrio dinamico tra azioni umane e fenomeni naturali come chiave per affrontare il progresso, inteso come progresso scientifico e tecnologico, ma anche morale e civile - continua Fedeli - Sono tracce molto attuali, in linea con le sfide che la società contemporanea pone a cittadine e cittadini sul piano dello sviluppo, del benessere da costruire, dell'innovazione, della relazione con l'ambiente e la comunità in cui viviamo, della sostenibilità, nell'ottica dell'attuazione dell'Agenda 2030 dell'Onu». La prima prova della maturità 2017, sottolinea la ministra, «ribadisce quella che è la funzione propria della scuola: offrire a tutte le ragazze e a tutti i ragazzi il bagaglio di conoscenze necessario per vivere da protagonisti il loro presente e il loro futuro, per essere cittadine e cittadini attivi e consapevoli».

La altre prove Domani, giovedì 22 giugno, si terrà la seconda prova di maturità, mentre lunedì 26 sarà la volta della terza prova, il cosiddetto "quizzone". Dopodiché inizieranno gli orali: non c'è una data uguale per tutti, ma nella maggior parte dei casi inizierà un paio di giorno dopo l'ultimo scritto, al termine della correzione degli elaborati.

La maturità sui social Anche quest'anno la maturità è al centro dell'attenzione fuori dalle aule scolastiche fin dalla prima mattina. Su Twitter l'hashtag è #primaprova #maturità2017 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni