cerca

A 25 ANNI DAL BLITZ DEL PM CORDOVA

Sequestrati gli elenchi dei massoni d'Italia
La caccia alle streghe della Bindi

La Commissione Antimafia indaga su presunti rapporti tra iscritti e mafiosi Recuperati i nomi degli aderenti a quattro logge dal 1990 in Calabria e in Sicilia

Sequestrati gli elenchi dei massoni d'ItaliaLa caccia alle streghe della Bindi

Rosy Bindi

Il braccio di ferro tra la massoneria e la commissione Antimafia è finito con la guardia di finanza nelle sedi di quattro logge. Gli agenti hanno sequestrato ieri gli elenchi degli iscritti in Calabria e Sicilia dal 1990 del Grande Oriente d’Italia, della Gran Loggia Regolare d’Italia, della Serenissima Gran Loggia d’Italia e della Gran Loggia d’Italia degli Antichi Liberi Accettati Muratori. La presidente della Commissione, Rosi Bindi, aveva chiesto ai gran maestri di consegnare gli elenchi ma loro, pur essendo più volte andati in Commissione, si erano opposti «per evitare di violare la legge sulla privacy». Ma non c’è stato niente da fare.

SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Commenti

  • Roberto

    Scannapieco

    14:02, 02 Marzo 2017

    elenchi

    non mi fermerei a quelle regioni e poi proverei a fare una indagine statistica sulla correlazione fra politici, appalti e incarichi assegnati da quei politici comprese dirigenze varie, beneficiari dei favori e reciproca appartenenza alla massoneria

    Rispondi

    Report

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello