cerca

PREVIDENZA

Pensioni anticipate, l'Ape rischia di slittare per la manovra. Sì o no?

Pensioni anticipate, l'Ape rischia di slittare per la manovra. Sei d'accordo?

Il ministro del Lavoro Poletti

No, perché rischiamo di restare senza lavoro

61%

Sì, perché il risanamento dei conti è indispensabile

39%

Non bastano le rassicurazioni arrivate dal ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, sulla sostenibilità del sistema previdenziale e la volontà del governo di emanare quanto prima i decreti attuativi della riforma delle pensioni. Le ipotesi che circolano, sempre più reali, sono quelle legate a un possibile slittamento dell'Ape (uscita anticipata dal lavoro) da maggio 2017 al prossimo anno. Il motivo? La necessità di fronteggiare la manovra aggiuntiva chiesta dalla Ue. Dunque una questione di risparmio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Commenti

  • fr

    20:08, 03 Febbraio 2017

    Rinvio di comodo

    Si vuole rinviare l'applicazione dell'APE con la scusa dell'UE, lo scopo invece è quello di non scontentare i lavoratori che ancora usufruiscono di pensioni anticipate ben più favorevoli come i militari, i regionali ed altre categorie che dovrebbero adeguarsi con l'entrata in vigore della legge. In questo caso si avrebbe pure un risparmio ma non porta consenso.Mentre agli esodati che non possono andare in pensione si può dire che lo impone l'UE. hahaha

    Rispondi

    Report

.tv

Dentro Westminster, il panico durante l'attentato di Londra

Londra, dopo l'attacco a Westminster turisti bloccati per ore sul London Eye
L'ultima verità di Francesco Schettino: "Sono rimasto sulla  Costa Concordia fino all'ultimo minuto"
Occhiali scuri e cappellino, così rapinava i negozi a Roma