cerca

MISTERI CAPITALI

A via dei Pettinari spunta il cantiere fantasma di Acea Che dice Virginia Raggi?

Un vero e proprio mistero. È quello che sta andando in scena a Roma, nella zona di Ponte Sisto, nella centralissima via dei Pettinari che, dal Lungotevere, permette di raggiungere l'unica zona transitabile prima della Ztl: via delle Zoccolette. A denunciarlo con un video è Franco Bechis, che racconta la storia incredibile di un cantiere, sbucato dai primi di settembre e che, pur non essendo enorme, blocca la via e rende impossibile il passaggio delle auto.

In realtà, aggiunge Bechis, definirlo cantiere è parola grossa perché non ci sono persone al lavoro. Qualcuno ha transennato la zona tre mesi fa, scavato, "messo traversine di legno sopra una buca e poi - come si usa dire a Roma - s'è dato".

"Chissà se ne è a conoscenza il nuovo sindaco di Roma, Virginia Raggi - si chiede Bechis -. Perché ad avere bucato la strada e avere bloccato il traffico, è una sua azienda, l'Acea. Per legge deve essere scritto chi è il committente, che tipo di lavori si fanno e quando si pensa di doverli terminare. È una burla, perché il cartello qui indica la bellezza di tre anni di lavori, che però avrebbero dovuto essere finiti 9 mesi fa, a fine gennaio 2016. Quindi il cartello indica chiaramente il falso. Non si vede nessuno, e qualcuno è stato pure messo in ginocchio da questo cantiere".

Gli esercizi commerciali di via delle Zoccolette, tra cui un parcheggio ad ore, risultano irraggiungibili. Chissà se Raggi sarà in grado di dare una spiegazione. Chissà.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni