cerca

IL FUTURO DELL'ITALIA

La manovra di Renzi cambia volto: tassa fissa al 21% per Airbnb e congedo ai papà di 3 giorni

La guerra New York-Airbnb e il paradosso della sharing economy

Arriva la norma per regolamentare il fenomeno di Airbnb, il sito che consente di affittare case e stanze in tutto il mondo. Prevede l'introduzione di un registro nazionale e la cedolare secca al 21% sugli affitti di case tra privati quando si usa la piattaforma. La proposta è una delle tante che stanno arrivando, sotto forma di emendamento, alla legge di Stabilità per il 2017. Tra le altre modifiche anche i tetti Isee (l'indicatore della ricchezza per accedere ai servizi sociali) per i bonus nido e mamma, l'aumento del congedo obbligatorio per i neo papa' da 2 a 3 giorni e una stretta contro l'evasione del bollo auto. In rampa di lancio anche la stretta sul secondary ticketing, ovvero il collocamento massiccio di biglietti di concerti e manifestazioni acquistati online e rivenduti a prezzi maggiorati. La sanzione per i bagarini elettronici arriva fino a 180 mila euro. Altri emendamenti presentati, il termine è scaduto alle 16 di oggi, chiedono l'estensione delle detrazioni fiscali per l'iscrizione annuale e l'abbonamento a corsi di musica, di teatro e di lingue, dei minori. E la riduzione da 36 a 35 anni della contribuzione per l'accesso all'Ape social per i lavori cosiddetti gravosi. 

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Commenti

  • 22:10, 12 Novembre 2016

    Cosaaaaaa???

    E questi che tassano tassano tassano così senza ragioni vorrebbero il si?????? Io voto sempre più Nooo

    Rispondi

    Report

Opinioni