cerca

IL SISMA NEL CENTRO ITALIA

Renzi: Tutti gli sfollati in albergo, poi ricostruiremo case, chiese e negozi"

Renzi: tutti gli sfollati in albergo, poi ricostruiremo tutto

«Nonostante la gravità del sisma più grave dall'Irpinia a oggi per il momento non risulta nessuna perdita di vite umane». Così Matteo Renzi, da Palazzo Chigi. «Tante persone sono scese in strada e hanno pensato a mettere in salvo i bambini. È fondamentale che arrivi un messaggio di solidarietà, vicinanza e compassione. Bisogna soffrire insieme in questa terribile pagina per il nostro Paese». «Siamo in presenza di dolore e stress che non deve tramutarsi in rassegnazione, che è difficile da respingere», ha aggiunto. «Italia ha molti limiti, difetti ma in queste circostanze sta dando il meglio. Faccio appello alle forze politiche per eviatare divisioni. Domani verrà convocato un Consiglio dei ministri. Una cosa deve essere chiara: noi ricostruiremo tutto. Le case, le chiese, gli esercizi commerciali. Non possiamo avere una visione burocratica. Tecnicamente pensiamo di intervenire per via emendativa sul decreto terremoto, allargheremo il cratere». «Pensando a Norcia penso alla chiesa di San Benedetto, patrono d'Europa. Oggi il significato profondo dell'Europa è nella ricostruzione, noi non faremo nessun passo indietro». Tutto quello che servirà per ricostruire quei territori lo prenderemo. L'Italia non lesinerà nella ricostruzione di luoghi che sono l'anima del nostro Paese. Non faremo sconti di nessun genere. Tutti gli sfollati avranno la possibilità di andare in albergo, perchè con l'inverno non è il caso di allestire tende, poi ci saranno le casette e le ricostruzioni dei paesi come erano e dove erano».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni