cerca

VERSO RUSSIA 2018

Qualificazioni Mondiali, l'Italia batte la Macedonia

Qualificazioni Mondiali, l'Italia batte la Macedonia

È proprio il caso di dirlo, più del bel gioco poté la "buona Ventura". E scusateci per il gioco di parole con il nome del tecnico Giampiero Ventura. Ma se la Nazionale azzurra vince la seconda partita, su tre, delle sue qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018 è soprattutto merito della fortuna. Perché ancora una volta gli azzurri hanno sofferto e rischiato di perdere (era già successo con Israele e Spagna). Peraltro con una squadra, la Macedonia, che è fanalino di coda del girone con 0 punti. 

Ventura sceglie la "linea verde" per trascinare la squadra verso la vittoria. E all'inizio, nonostante diverse occasioni macedoni, la scelta sembra in parte premiare. L'Italia sblocca con Belotti, ma Verratti e Bernardeschi, non convincono. Non a caso sono loro, nel secondo tempo, con due clamorosi errori, a consegnare alla Macedonia i due contropiedi che le consentono di passare sul 2-1. Sembra finita. Ventura fa entrare Parolo e Sansone (al posto di Bonaventura e Bernardeschi) e gli azzurri sembrano d'improvviso svegliarsi. Il pareggio arriva con Immobile che poi, al 92' trova anche il gol del 3-2. Vittoria, 3 punti, e primo posto nel girone con la Spagna che ha battuto l'Albania (ma gli spagnoli hanno una migliore differenza reti). Per il bel gioco, purtroppo, bisognerà aspettare ancora.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500