cerca

L'addio di Platini all'Uefa: "Orgoglioso del lavoro fatto". Oggi elezioni nuovo presidente

Il numero uno dell'organismo che governa il calcio europeo lascia: "La mia coscienza è tranquilla". Si attende la nomina del  il suo successore

L'addio di Platini all'Uefa: "Orgoglioso del lavoro fatto". Oggi elezioni nuovo presidente

Michel Platini

''Voi dovete proseguire questa bella missione senza di me per dei motivi sui quali non voglio ritornare oggi. Ma la mia coscienza è tranquilla''. L'addio di Michel Platini all'Uefa va in scena nel giorno dell'elezione del suo successore alla presidenza dell'organismo che governa il calcio europeo. Platini, che è costretto alla resa dalla squalifica di 4 anni decretata dal Tas nei suoi confronti, è emozionato è tra le altre cose ribadisce di essere ''orgoglioso'' del lavoro fatto ''durante questi nove anni''.

 

 

L'inchiesta A maggio del 2016 il Tribunale arbitrale dello Sport ha ridotto da 6 a 4 anni la squalifica di Michel Platini per la vicenda legata all'inchiesta per la consulenza da due milioni di franchi svizzeri pagata dalla Fifa dell'allora presidente Joseph Blatter al numero uno della Uefa

 

 

La sentenza Secondo il Tas Platini "ha ottenuto un indebito vantaggio in violazione dell'articolo 20 del Codice Etico della Fifa" ed è "colpevole di un conflitto di interessi, in violazione dell'articolo 19" stesso Codice. Il Tribunale di Losanna si inoltre è detto non convinto dalla legittimità" del pagamento di 2 milioni di franchi «che è stata riconosciuta solo da Platini e Blatter, e che è avvenuta più di 8 anni dopo la fine del rapporto di lavoro". Il pagamento non è stato registrato in alcun documento e "non ha correlazione con la presunto parte non pagata del suo stipendio". Oltre a portare da 6 a 4 anni la squalifica il Tas ha ridotto da 80 a 60mila franchi svizzeri la multa inflitta al francese.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda