cerca

DOPO LA STRAGE

La Nazionale travolta dal terrore: salta l'allenamento

Il Belgio non scenderà in campo nemmeno questa mattina e resta a forte rischio annullamento l’amichevole di martedì prossimo

La Nazionale travolta dal terrore: salta l'allenamento

Il Belgio non scenderà in campo nemmeno questa mattina e resta a forte rischio annullamento l’amichevole di martedì prossimo con il Portogallo a Bruxelles, teatro dei tragici attentati avvenuti ieri all’aeroporto e alla metropolitana. Dopo avere annullato il primo allenamento inizialmente programmato per ieri pomeriggio, la Federcalcio belga ha reso noto che «in seguito ai drammatici fatti» avvenuti ieri è stato deciso di cancellare anche l’allenamento della Nazionale che era stato programmato per questa mattina allo stadio Re Baldovino. Secondo la stampa belga i Diavoli Rossi potrebbero scendere in campo per il primo allenamento, probabilmente a porte chiuse, nel pomeriggio. Resta una grande incognita sull’amichevole del 29 marzo, che dovrebbe richiamare allo stadio oltre 40mila persone. Stando a quanto riportano i media locali, al momento l’ipotesi più probabile è quella che la partita venga annullata, a maggior ragione se dovesse essere mantenuto il livello di allerta 4 fino a martedì prossimo. Sempre secondo la stampa belga, la federazione lusitana avrebbe proposto di giocare l’incontro in Portogallo ma il ct dei ’Diavoli Rossì, Marc Wilmots, non sarebbe favorevole a tale soluzione.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni