Smartphone

Potenza e foto super ma senza rivoluzioni: ecco i nuovi Samsung Galaxy S9 e S9+

Alessandro Perrone

Svelati a Barcellona i nuovi dispositivi del colosso coreano che non stravolge la formula vincente dell'S8

È tornato il Mobile World Congress di Barcellona, la vetrina più importante dedicata alla telefonia mobile, ed è già arrivato il primo grosso annuncio. Samsung ha svelato i nuovi Galaxy S9 e S9+. Per ripetere il successo di S8, gli ingegneri coreani hanno puntato non a stravolgere la formula vincente, ma ad affinarla ancora di più, lavorando su dettagli come il comparto fotografico e quello audio.

Che la base di partenza sia l’S8 è evidente fin dal design dei nuovi smartphone: scocca in vetro e metallo, angoli arrotondati e Infinity Display, lo schermo che ricopre quasi tutta la parte anteriore. Qui entrambe le versioni di S9 montano un Curved Super Amoled Quad HD, con il particolare formato da 18.5:9. Le dimensioni del display sono di 5,8 pollici per la versione standard e 6,2 pollici per quella Plus. Piccoli miglioramenti sotto la scocca, con un nuovo processore octa-core affiancato da 4GB di RAM e una batteria da 3,000mAh per S9 e da 6GB e 3,500mAh per S9 Plus. Per entrambi invece 64GB di memoria interna espandibile con microSD fino a 400GB. Cambia leggermente la posizione del sensore per le impronte digitali posteriore, che ora si trova sotto la fotocamera.

Proprio da queste parti ci sono i cambiamenti maggiori. Samsung con Galaxy S9 ha puntato tutto sulla fotocamera, anzi, sulle fotocamere. La versione Plus dello smartphone monta infatti una doppia fotocamera posteriore, una da 12MP con sensore SuperSpeed Dual Pixel e rapporto focale da f1.5 o f2.4; una sempre da 12MP e apertura f2.4 con zoom fino a 2x. Sulla versione standard invece è presente solo quella con sensore SuperSpeed Dual Pixel, ma è qui che arrivano le sorprese. Grazie a una memoria dedicata, il sensore permette infatti di girare anche in Super slow motion a 960fps. Dopodiché il video può essere impostato come sfondo oppure trasformato in una gif più leggera e facile da gestire. Immancabile ovviamente la fotocamera anteriore da 8MP. Molta attenzione anche nel comparto audio. Gli S9 sono infatti i primi smartphone Samsung a montare due altoparlanti stereo, realizzati in partnership con AKG, che supportano il Dolby Atmos

Novità per quanto riguarda Bixby, l’assistente vocale di casa Samsung lanciato insieme a S8. Ancora niente riguardo l’implementazione della lingua italiana, che arriverà nel corso del 2018, ma ci sono dei miglioramenti nel rilevamento degli oggetti e nella traduzione in tempo reale. Insieme ai nuovi S9 arriva anche l’app SmartThings, da cui gestire tutta la rete di dispositivi connessi di casa.

Oltre alle classiche Midnight Black e Coral Blue, ad arricchire la scelta arriva la nuova colorazione Lilac Purple. Il prezzo di S9 sarà di 899€ per la versione standard e di 999€ per quella Plus, a cui se ne aggiungerà una da 256GB di memoria interna a 1099€, disponibile una settimana dopo il lancio delle altre due previsto per il 16 marzo. Ma le prenotazioni per il nuovi top di gamma Samsung sono già aperte.

This page might use cookies if your analytics vendor requires them.