cerca

TECNOLOGIA

L'ultima bufala corre su WhatsApp. Ma occhio a questo messaggio

La Polizia Postale smaschera una finta minaccia e mette in guardia sui messaggi che contengono malware

L'ultima bufala corre su WhatsApp. Ma occhio a questo messaggio

WhatsApp è sempre più preso di mira da hacker e malintenzionati del web. A segnalare le minacce che viaggiano attraverso i messaggi istantanei è la polizia postale attraverso l'account Facebook Commissariato di Ps Online. Un timore che si presta però al diffondersi di bufale, psicosi e catene di Sant'Antonio. L'ultima è il messaggio che mette in guardia da un video-esca in realtà inesistente: "Per favore avvisa tutti i contatti della tua lista di non aprire il video chiamato La danza di vottary? Attenzione, perché è un virus che formatta il tuo cellulare". La nuova bufala corre su WhatsApp, il commento della polizia postale.

Eppure le minacce esistono e bisogna tenere alta la guardia. Come avviene per le email, infatti, anche WhatsApp viene usato per attività di fishing: messaggi che hanno l'obiettivo di far aprire un link all'utente per sottrargli dati, installare un malware o addirittura bloccare il dispositivo fino al pagamento di un riscatto, il cosiddetto ransomware. L'ultimo tentativo di phishing attraverso messaggi su WhatsApp, scrive la polizia, è solo apparentemente inviato dalla Apple e informa l'utente che il suo iPhone 6S viene rilevato in luogo diverso. "Ti invita a cliccare sul link dell'immagine sottostante. Una volta immesso il tuo ID Apple il gioco è fatto, si impossessano del tuo account. La regola è sempre la stessa, cestinare sempre i messaggi e non cliccare mai sul link".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Incidente in fabbrica, un fiume di succo di frutta invade la città

Agguato nella bisca del domino, lo colpiscono con un'ascia ma rimane illeso. Poi la rissa
Belen, show nuda nella vasca. E il web impazzisce
Lei è la sindaca? La Merkel snobba Virginia Raggi