cerca

PRIVACY & SOCIAL NETWORK

Facebook e WhatsApp, sospeso lo scambio di dati

La retromarcia dopo le pressioni dell'Unione Europea sulla condivisione avviata lo scorso agosto

Dati da WhatsApp a Facebook, doppia indagine dell'Antitrust

Facebook fa retromarcia e sospende la condivisione dei dati avviata con WhatsApp, acquisita due anni e mezzo fa dal social network. Come riportato dal Financial Times il social network di Mark Zuckerberg ha deciso di bloccare lo scambio dei dati con la popolare chat cedendo così alle pressioni dei garanti della privacy europei che avevano segnalato il caso dopo l'annuncio, ad agosto scorso, della condivisione con Facebook dei dati dei propri utenti. La decisione, finalizzata al miglioramento della profilazione pubblicitaria, è finita rapidamente nel mirino delle autorità europee per la tutela della privacy. In prima linea il commissario per la protezione dei dati di Amburgo che, a fine settembre, aveva ordinato il blocco della condivisione delle informazioni in Germania per "proteggere i 35 milioni di utenti WhatsApp tedeschi" che non avevano mai autorizzato la raccolta incrociata. Subito dopo in campo erano scesi il Garante della Privacy italiano, spagnolo, francese e inglese.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni