cerca

Apple al lavoro, nel futuro di iPhone e iPad arriva lo schermo-touch maxi

Test sui display del futuro, per il Wall Street Journal saranno più ampi e saranno introdotti a breve.

Apple al lavoro, nel futuro di iPhone e iPad arriva lo schermo-touch maxi

iPhone, schermi e dimensioni

Display più grandi per iPhone e iPad sulla falsa riga di Samsung, questa sarebbe l'ultima novità che l'azienda di Cupertino starebbe preparando per le prossime versioni dei suoi prodotti. Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal Apple starebbe prendendo in considerazione questa possibilità e testando i nuovi schermi. L’attuale iPhone 5 ha un touch screen da 4 pollici, l’iPad da 9,7 pollici e l’iPad Mini da 7,9 pollici. Non è chiaro se i progetti si trasformeranno in dispositivi pronti ad essere immessi sul mercato. La multinazionale di Cupertino testa in continuazione diversi progetti per i suoi prodotti durante la fase di sviluppo, anche se l’anno scorso ha deciso di lanciare sul mercato l’iPhone 5 con uno schermo più grande e l’iPad Mini. I test con i fornitori asiatici in ogni caso suggeriscono come Apple abbia intenzione di valutare le diverse alternative necessarie per diversificare la propria offerta, in modo da conquistare una clientela piu’ ampia con esigenze finora non soddisfatte dai suoi prodotti, in un momento in cui i suoi concorrenti offrono smartphone e tablet con varie dimensioni. Il maggior concorrente della società statunitense nel mercato dei tablet e degli smartphone, la sudcoreana Samsung Electronics, ha per esempio una strategia "all things to all people" che offre molti formati differenti di prodotti, per conquistare il maggior numero possibile di clienti. Questa strategia ha consentito a Samsung di scavalcare Apple nel mercato degli smartphone, ma non nei tablet, dove domina ancora la multinazionale fondata da Steve Jobs. Oltre a quella di Samsung, c'è inoltre da battere la concorrenza di Sony e Huawei, che hanno introdotto smartphone con schermi più grandi di 5 pollici, i cosiddetti "phablet" proprio perchè a metà fra il telefono e il tablet. I test, secondo quanto trapelato, sono stati avviati mentre Apple e i suoi fornitori si preparano ad avviare la produzione di un nuovo iPad a fine mese. La nuova versione dovrebbe avere analoghe dimensioni e risoluzione dell’attuale modello da 9,7 pollici, ma con una struttura più leggera e più sottile. Alcuni fornitori, come Hon Hai Precision, hanno anche avviato lo scorso mese la produzione di massa di componenti per il nuovo iPhone, per essere pronti a consegnare la nuova versione del Melafonino a fine agosto. Sempre secondo il Wall Street Journal il nuovo iPhone dovrebbe essere lanciato nella seconda metà dell’anno, con una dimensione e una risoluzione invariate rispetto alla versione attuale. Contemporaneamente, il colosso di Cupertino starebbe anche lavorando con i suoi partner produttivi su un iPhone meno costoso caratterizzato da un involucro non metallico. Per avere conferma di tuttò ciò comunque non resta altro che aspettare la fine di agosto. In ogni caso il futuro dei devices più amati dagli utenti hitech è sempre in continua fase di sviluppo e nulla sembra poter arrestare questa infinita corsa verso la perfezione tecnologica.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni