cerca

Deadpool, l'antieroe mascherato della Marvel, arriva anche su console

Il personaggio più controverso e folle dei fumetti Marvel, approda in un avvincente action 3D.

Deadpool, l'antieroe mascherato della Marvel, arriva anche su console

Deadpool

Irriverente, totalmente folle e incredibilmente divertente. Finalmente è disponibile sulle console  di gioco un videogame interamente dedicato all'antieroe per eccellenza della Marvel, Deadpool. Ma partiamo dal principio, chi è questo fantomatico personaggio e cosa ha a che fare con i supereroi? Il suo vero nome è Wade Wilson ed è un abile mercenario, il quale è stato sottoposto a esperimenti che gli hanno donato un fattore di guarigione superiore persino a quello di Wolverine, anche se questo gli ha deturpato la pelle. Proprio per questo indossa una tutina integrale rossa e nera che lo ricopre da testa a piedi. Deadpool, grazie alla mutazione genetica, è praticamente immortale e questa sua peculiarità gli ha valso una relazione amorosa nientemeno che con... la Morte stessa, raffigurata come una prosperosa e seducente dama incappucciata. Wade inoltre sente costantemente nella sua mente due voci distinte, coscienze contrapposte che lo consigliano nel bene e nel male ed è assolutamente fissato con il sesso, pur rimediando ben poco in tale ambito. Il protagonista del gioco vanta una particolarità davvero esilarante: è consapevole di essere un fumetto e molto spesso si rivolge direttamente ai giocatori, rompendo di fatto la famosa quarta parete. Una figura di questo genere non poteva che essere protagonista di un videogame fuori dalle righe e così ecco che il team di High Moon Studios è riuscito nell'arduo compito di tradurre la realtà a fumetti di Deadpool in qualcosa di più, donandogli una voce (quella del bravissimo Nolan North), un arsenale devastante e un repertorio di mosse spettacolari, per poi catapultarlo in una storia decisamente folle, che vede Cable (il suo compagno nel fumetto) tornare dal futuro per mettere il suo amico in guardia dalla minaccia del malvagio Sinistro. A livello di gameplay il titolo si presenta come un action game in terza persona che sfrutta sia combinazioni da corpo a corpo grazie alla presenza delle due spade katana, dei coltelli sai e dei martelli, nonché una fase shooting che utilizza diverse armi da fuoco a partite dalle due pistole base dell'antieroe. Come di consueto in questo genere di giochi, con i tasti X e Y si gestiscono gli attacchi leggeri e pesanti, mentre con i grilletti si potrà sparare e mirare ai nemici. Il combat system, messo alla prova, trae molta ispirazione da quello presente in altri titoli del genere, infatti utilizzando il tasto B, adibito alla contromossa e premendolo nel giusto momento permetterà al giocatore di concatenare le schivate a un gran numero di combo, rompendo attacchi e difese degli avversari. Tutto questo si traduce in una serie di combattimenti decisamente soddisfacenti e spesso impegnativi che nel corso di tutta la durata della campagna non annoiano mai. Di buon livello anche la personalizzazione del personaggio che ad ogni nemico ucciso racimola punti da spendere all'interno di un menu richiamabile con il tasto back e che consente di potenziare diversi parametri sia del protagonista che delle armi in  possesso. A disposizione di Deadpool ci sono non solo migliorie fisiche, ma anche attrezzature del tutto inedite: nuove armi bianche per il corpo a corpo come martelli o pugnali, o bocche da fuoco più performanti delle semplici pistole, per concludere ovviamente con granate di diverso tipo. Oltre alle fasi di combattimento vi sono inoltre molti elementi vicini al platforming che chiederanno al giocatore di saltare da una piattaforma all'altra o di scalare muri con le abilità in pieno stile ninja di Deadpool. Anche qui, grazie ad una telecamera più che discreta, la qualità è buona. Peccato per la totale assenza del comparto multigiocatore che avrebbe senz'ombra di dubbio allungato un'esperienza di gioco divertente e di buon livello. Graficamente il titolo non convince al 100%, anche se i dettagli di Deadpool sono resi in maniera davvero egreggia come ad esempio le ferite che si rigenerano sul suo corpo dopo essere stato colpito oppure gli squartamenti e le mutilazioni sui corpi degli avversari. Purtroppo le ambientazioni non godono della stessa cura, con percorsi estremamente lineari che limitano non poco il giocatore. Le fasi esplorative degli otto livelli disponibili sono così ridotte all’osso che per arrivare alla fine della campagna, senza correre e alla massima difficoltà, ci vorranno poco più di una decina di ore. Poco influenti, per quanto riguarda la longevità, le sfide survival, che aggiungono davvero poca carne al fuoco.  A questo si aggiunge una telecamera difficile da gestire negli spazi ristretti e un sistema di salto non particolarmente preciso. Ottimo invece il comparto audio, che grazie a un doppiaggio in italiano impeccabile, alle musiche coinvolgenti e agli ottimi effetti sonori, donano all'esperienza di gioco una marcia in più. In conclusione Deadpool si presenta come il classico titolo piacevole da giocatore, con un'ottima trasposizione di un personaggio dal carisma incredibile ed in grado di rubare letteralmente la scena e che riesce a stupire in più di un'occasione. Il grandissimo carico di humor e le continue situazioni imbarazzanti poi, faranno ridere a crepapelle anche i gamers più seri. L'avventura digitale di Wade Wilson è un titolo che non può mancare negli scaffali degli amanti del genere e del personaggio, ma sicuramente è un prodotto che riuscirà a far divertire qualsiasi tipologia di giocatore.

 

GUARDA IL VIDOTRAILER

 

GIUDIZIO GLOBALE:

GRAFICA: 7,5

SONORO: 9

GAMEPLAY: 8

LONGEVITA': 8

VOTO FINALE: 8

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni