cerca

Windows 8.1, per la gioia degli utenti torna il pulsante "start"

Microsoft ridefinisce le incertezze che hanno alimentato tutte le polemiche da ottobre a oggi.

Windows 8.1, per la gioia degli utenti torna il pulsante "start"

Windows 8.1, torna il tasto start

Al Moscone Center di San Francisco Microsoft non lancia nessuna bomba. Nessun Surface Mini, nessun Surface Pro 2, nessun nuovo hardware in esclusiva è stato annunciato. Windows 8.1 è stato il protagonista assoluto dell'evento durato ben 2 ore. Le migliorie rispetto a Windows 8 sono evidenti, il prossimo sistema operativo, già disponibile nella versione preview,  ridefinisce tutte quelle piccole incertezze che non hanno fatto altro che alimentare polemiche da fine ottobre ad oggi. Le principali richieste degli utenti sono state accolte, su Windows 8.1 troveraà di nuovo il suo posto il tanto agognato tasto Start, ma in una veste del tutto nuova rispetto a Windows 7. Premendolo si avrà accesso all'interfaccia Start con le sue Tiles, basterà quindi uno swype verso l'alto per avere una visione ancora più ordinata e tutte le App disposte alfabeticamente. La Start Screen è inoltre  più personalizzabile, sarà infatti possibile ridimensionare le Tiles come accade già su Windows Phone 8 e 7.5, scegliendo tra miriadi di temi per lo sfondo, persino temi dinamici. Ancor piu' facile spostare le Tiles, selezionabili in gruppo con un semplice tap su ognuna di esse, senza dover procedere singolarmente come su Windows 8. Migliorate sensibilmente anche le ricerche, basterà infatti richiamare con uno swype la barra laterale (destra) e scrivere quello che si cerca, ricevendo in breve una risposta elaborata completa di immagini, testo, link, pagine web e video qualora disponibili o correlati. Cercando ad esempio il nome di un cantante sarà molto più facile ed immediato accedere a brani e filmati di questo artista. Outlook riceve anche'esso una rivisitazione, tra le novità più interessanti spicca il multitasking, ovvero la possibilità di aprire un link o una immagine a fianco dell'applicazione. Anche il browser si evolve, con Internet Explorer 11 si potranno gestire infiniti tab ed è garantita un'esperienza d'uso ancora migliore. Di certo più performante è la tastiera virtuale, con i suggerimenti che appaiono a lato della barretta e aiutano a velocizzare la scrittura. Piccole novità anche per Xbox Music e per la Camera App, con la possibilità adesso di acquisire immagini a 360 gradi, esattamente come Photo Sphere su Android 4.2. Nel corso della manifestazione statunitense ampio spazio è stato dato anche ai tantissimi prodotti dell'ecosistema Windows, con un occhio di riguardo per i nuovi arrivati come Acer Iconia W3 e Samsung Ativ Book 9 Plus.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri

Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette
Diletta Leotta come non l'avete mai vista

Opinioni